Serie A 2014-2015, gli stipendi degli allenatori

Serie A 2014-2015, gli stipendi degli allenatori
da in Allenatori, Calcio, Serie A, Sport, Stipendi
Ultimo aggiornamento:
    Serie A 2014-2015, gli stipendi degli allenatori

    Il campionato di Serie A è pronto a ripartire dopo la sosta per le gare della Nazionale. In attesa del calcio d’inizio della seconda giornata sono stati analizzati gli stipendi dei 20 tecnici delle squadre del massimo campionato. Il più ricco è risultato essere Rafael Benitez. Il tecnico spagnolo già del Liverpool e del Chelsea, percepisce 3,5 milioni di euro annui. Una cifra molto importante dovuta al suo palmares vincente. Il suo primo anno in Italia è stato tra luci ed ombre. Finora il suo bottino è: una Coppa Italia, il terzo posto in campionato e una sfortunatissima Champions League conclusa ai gironi in un gruppo di ferro. In estate la doccia fredda dell’eliminazione dai playoff di Champions League ha fatto storcere il naso a molti tifosi azzurri.

    Secondo quanto scrive oggi la ‘Gazzetta dello Sport’, alle spalle di Benitez, troviamo proprio l’ex tecnico del Napoli, Walter Mazzarri. L’allenatore dell’Inter percepisce 3,3 milioni di euro annui. Anche Mazzarri è chiamato ad una stagione di rilancio dopo un anno avaro di soddisfazioni. Sul podio dei paperoni sale anche Rudi Garcia, mister della Roma. Il francese guadagna 2,8 milioni di euro l’anno. Alla sua prima apparizione in Italia, Garcia è andato oltre alle aspettative riportando la Roma in Champions League.
    Massimiliano Allegri, di ritorno in Serie A dopo l’esonero dal Milan, ha firmato uno stipendio da 2,4 milioni di euro annui. Per lui ci sarà il difficilissimo compito di far dimenticare Antonio Conte ai fans bianconeri. La new entry degli allenatori, Filippo Inzaghi, si piazza in una zona di medio classifica. Il suo contratto da 1,5 milioni di euro non è faraonico come i suoi colleghi delle big ma di certo non si può lamentare. Inzaghi infatti percepisce più di Vincenzo Montella, fermo a 1,4 milioni e Mihajlovic a 1,2 milioni.

    Gli altri tecnici della Serie A non vanno oltre al milione di euro. Guida questa classifica Giampiero Ventura. Il tecnico del Torino, dopo aver riportato i granata in Europa, guadagnerà 800 mila euro per questa stagione. Anche Zdenek Zeman, ingaggiato da pochi mesi dal Cagliari, avrà un compenso pari a 500 mila euro. Chi di certo non può sentirsi “Lo Zio Paperone” è Maurizio Sarri. L’allenatore dell’Empoli, neo promossa, avrà uno stipendio di “solo” 300 mila euro.

    Guardando al panorama internazionale, considerando tutti gli allenatori italiani seduti su di una panchina, il più pagato in assoluto è Fabio Capello. Dietro di lui c’è Antonio Conte con i suoi 4 milioni annui pagati dalla Figc e dallo sponsor Puma. L’ex allenatore della Juventus è riuscito a strappare un contratto da “Top-coach”. Ora dovrà ricostruire la Nazionale e riportarla ai vertici del calcio europeo e mondiale nel minor tempo possibile.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllenatoriCalcioSerie ASportStipendi

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI