Italia vs Olanda 2-0: buona la prima per Conte

Italia vs Olanda 2-0: buona la prima per Conte
da in Antonio Conte, Calcio, Gianluigi Buffon, Nazionale italiana di calcio, Olanda, Sport, Bruno Martins Indi
Ultimo aggiornamento:
    Italia vs Olanda 2-0: buona la prima per Conte

    Buona la prima per Antonio Conte: il nuovo CT azzurro bagna il debutto con un prezioso 2-0 in amichevole contro l’Olanda a Bari e l’Italia si presenta col morale alto alla prima partita delle qualificazioni agli Europei 2016 contro la Norvegia, martedì. Certo, la partita è finita praticamente al 10′ con il raddoppio azzurro – dopo il gol a freddo (3′) di Immobile – dal dischetto di De Rossi dopo il fallo da espulsione del disastroso Martins Indi sull’ottimo Zaza. Tanti cambi e velocità per la nuova Italia che convince e diverte. Conte diventa il primo allenatore azzurro dopo 16 anni a vincere alla partita d’esordio. All’epoca toccò a Dino Zoff.

    È finalmente arrivato il giorno di Antonio Conte sulla panchina di una partita dell’Italia alla guida della nazionale, dopo il tumultuoso abbandono alla Juventus dopo tre incredibili campionati. L’appuntamento è questa sera 4 settembre ore 20.45 in occasione della sfida contro l’Olanda dell’altro debuttante Guus Hiddink a Bari. Non sarà facile visti i tanti talenti degli orange che per altro sono arrivati terzi nello scorso Mondiale 2014 battendo il Brasile padrone di casa dopo la sconfitta ai rigori contro l’Argentina, che ieri si è presa una bella rivincita contro la Germania sconfiggendola 4-2 a Dusseldorf. Ci sono 18 precedenti con 7 vittorie italiane ma mai in patria, 8 pareggi e 3 vittorie arancioni. L’ultimo confronto è l’1-1 del febbraio 2013 all’Amsterdam Arena con il pareggio di Verratti al 91′. Diamo un’occhiata alle probabili formazioni delle due compagini.

    Prima della sfida – quella non amichevole, visto che ci si gioca la qualificazione agli Europei – contro la Norvegia martedì prossimo, c’è da bagnare il debutto del commissario tecnico. E Conte è pronto, nonostante la notte praticamante insonne, come da lui stesso confessato, così come noi siamo pronti con le probabili formazioni. Gli azzurri giocheranno con un 3-5-2 tanto caro all’allenatore pugliese che schiererà di sicuro Sirigu in porta e molto probabilmente si punterà sui tre centrali Ranocchia, Bonucci e Astori; Candreva e Giaccherini saranno gli esterni con il compito di coprire buona parte della fascia, De Rossi sarà in regia affiancato da Marchisio e Parolo e in attacco spazio a Immobile e al debuttante Zaza. Sicuri e numerosi cambi alla ripresa con tutte e sei le sostituzioni che saranno sfruttate a centrocampo e in attacco.

    ITALIA (3-5-2): Sirigu; Ranocchia, Bonucci, Astori; Candreva, Marchisio, De Rossi, Parolo, Giaccherini; Zaza, Immobile.
    All. Conte
    A disposizione: Buffon, Ogbonna, Chiellini, Maggio, Darmian, Pasqual, Verratti, Poli, Florenzi, De Sciglio, Destro, El Shaarawy, Giovinco, Quagliarella, Perin, Padelli.

    L’Olanda prepara la futura delicata sfida contro la Repubblica Ceca di martedì per le qualificazioni e dovrà giocare con diverse mancanze importanti come gli indisponibili Robben, Van der Vaart e Huntelaar, ma ci sarà il cannoniere Van Persie in attacco insieme a Sneijder e Kuyt nel tridente del 4-3-3 che si completerà con in porta Cillessen difeso da Janmaat, Blind, De Vrij e Martins Indi poi centrocampo a tre con De Jong, Wijnaldum e Lens.

    OLANDA (4-3-3): Cillessen, Janmaat, Blind, De Vrij, Martins Indi, De Jong, Wijnaldum, Lens, van Persie, Sneijder, Kuyt.
    All. Hiddink
    A disposizione: Krul, Zoet; Pieters, Verhaegh, Vlaar, Veltman; Afellay, Clasie, Fer, Klaassen, Depay, Narsingh.

    Diretta TV su Rai 1 e diretta streaming su Rai.tv.

    714

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Antonio ConteCalcioGianluigi BuffonNazionale italiana di calcioOlandaSportBruno Martins Indi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI