Europa League 2014-2015: ride il Torino, rischia Inter

Europa League 2014-2015: ride il Torino, rischia Inter
da in Calcio, Europa League, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Le urne di Montecarlo sono state benevole con le squadre italiane. Delle teste di serie, solo l’Inter ha un cammino un po’ complicato con gli ucraini del Dnipro, i francesi del Saint Etienne e il Qarabag. La trasferta in Azerbaijan sarà molto dispendiosa a livello energetico per la squadra di Mazzarri. L’Inter ha comunque le carte in regola per qualificarsi senza problemi al turno successivo. Per il Napoli, oltre agli svizzeri dello Young Boys, ci saranno due trasferte all’est: a Praga contro lo Sparta e Bratislava contro lo Slovan. Anche la Fiorentina non ha un girone troppo impegnativo e può gioire. I greci del Paok Salonicco, i francesi del Guingamp e la Dinamo Minsk sono alla porta della squadra di Vincenzo Montella. Chi poteva rischiare un girone difficile era il Torino inserito in 3^fascia. I granata invece hanno trovato il gruppo più semplice con i belgi del Bruges, i danesi del Copenaghen e finlandesi dell’Helsinki. I granata di Ventura hanno la ghiotta occasione di passare il turno.

    GRUPPO A: Villarreal, B. Mönchengladbach, Zurigo, Apollon Limassol
    GRUPPO B: Copenaghen, Bruges, Torino, Helsinki
    GRUPPO C: Tottenham, Besiktas, Partizan, Asteras Tripolis
    GRUPPO D: Salisburgo, Celtic, Dinamo Zagabria, Astra
    GRUPPO E: Psv, Panathinaikos, Estoril Praia, Dinamo Mosca
    GRUPPO F: Inter, Dnipro, Saint-Etienne, Qarabag
    GRUPPO G: Siviglia, Standard Liegi, Feyenoord, Rijeka
    GRUPPO H: Lille, Wolfsburg, Everton, Krasnodar
    GRUPPO I: Napoli, Sparta Praga, Young Boys, Slovan Bratislava
    GRUPPO J: Dinamo Kiev, Steaua, Rio Ave, Aalborg
    GRUPPO K: Fiorentina, Paok, Guingamp, Dinamo Minsk
    GRUPPO L: Metalist, Trabzonspor, Legia Varsavia, Lokeren

    13.42:Il Dinamo Minsk sarà la quarta squadra che completerà il girone della Fiorentina.

    13.40: Al Napoli tocca lo Slovan Bratislava come squadra di 4^ fascia. Sorteggio semplice per la squadra di Rafa Benitez.

    13.38: Il Qarabag, squadra dell’Azerbaijan, nel gruppo dell’Inter.

    13.37: Finisce anche l’Helsinki per il Torino. Il ritorno in Europa dei granata sarà in trasferte molto belle contro squadre abbordabili.

    13.35: Guingamp con la Fiorentina nel Gruppo K.

    13.34: I francesi del St. Etienne con l’Inter. Girone complicato per i neroazzurri.

    13.34: Gli svizzeri dello Young Boys per il Napoli.

    13.33: Partizan con Tottenham e Besiktas. Probabilmente sarà il girone più caldo e difficile dell’Europa League.

    13.32: Estratto subito il Torino che è finito con Copenhagen e Bruges

    13.31: Inizia l’estrazione della terza fascia.

    13.30: Sparta Praga per il Napoli e Paok Salonicco per la Fiorentina. Sorteggi più tranquilli per gli azzurri e viola.

    13.29: Dnipro con l’Inter. Gli ucraini sono una buona squadra ed erano tra le più pericolose dell’Urna 2.

    13.28:Celtic è finito col Salisburgo mentre il Wolfsburg col Lille.

    13.27: Standard Liegi col Siviglia. Besiktas col Tottenham.

    13.25: Inizia l’estrazione della Seconda fascia.

    Borussia Moenchengladbach col Villareal mentre il Brugges col Copenhagen.

    13.24:Estratta la Fiorentina, sarà nel Gruppo K.

    13.18: Inter nel F mentre il Napoli nel Gruppo I.

    13.16: Salisburgo testa di serie nel gruppo D, Psv nel gruppo E e il Lille nel girone H.

    13.15: Villareal nel Gruppo A, Copenhagen nel Gruppo B, Tottenham nel Gruppo C, Siviglia nel G.

    13.11: Ecco le 48 squadre in gara:

    PRIMA FASCIA: Siviglia (Spa), INTER, Tottenham (Ing), Psv (Ola), NAPOLI, Dinamo Kiev (Ucr), Villarreal (Spa), FIORENTINA, Salisburgo (Aut), Metalist (Ucr), Lilla (Fra), Copenaghen (Dan).
    SECONDA FASCIA: Steaua (Rom), Standard (Bel), Paok (Gre), Celtic (Sco), Besiktas (Tur), Wolfsburg (Ger), Bruges (Bel), Dnipro (Ucr), Trabzonspor (Tur), Panathinaikos (Gre) Sparta Praga (R.Ce.), Borussia Moenchengladbach (Ger).
    TERZA FASCIA: Everton (Ing), Young Boys (Svi), Dinamo Zagabria (Cro), Zurigo (Svi), Estoril (Por), Legia (Pol), Partizan (Ser), TORINO, Feyenoord (Ola), Guingamp (Fra), St. Etienne (Fra), Dinamo Mosca (Rus).
    QUARTA FASCIA: Rio Ave (Por), Krasnodar (Rus), Rijeka (Cro), Lokeren (Bel), Asteras (Gre), Sl. Bratislava (Slk), Apollon (Cip), Qarabag (Aze), Helsinki (Fin), Astra Giurgiu (Rom), Dinamo Minsk (Bie), Aalborg (Dan)

    13.08: Gianni Infantino sta spiegando le regole dell’Europa League. Nei gironi non ci potranno essere scontri diretti tra squadre della stessa nazione nè tra formazioni della stessa urna. Poi la novità più interessante. La squadra vincitrice della coppa, avrà l’accesso alla Champions League 2015-16.

    13.07:Youri Djorkaeff sale sul palco. Sarà lui ad estrarre le palline della Urna 1. L’ex centrocampista di Inter e Psg ha vinto la coppa con i neroazzurri nel 1998.

    13.02: Parte il video con tutte le emozioni della passata edizione vinta dagli spagnoli del Siviglia.

    13.00: Inizia ufficialmente la cerimonia dell’Europa League 2014-2015.

    12.48: L’Inter ha vinto già tre volte la Coppa Uefa ma mai da quando ha cambiato denominazione. L’ultimo successo risale al 1998. Il Napoli non vince la Coppa dai tempi di Maradona nel lontano 1989. Il Torino non ha mai vinto ma è arrivato in finale nel 1992. Stesso discorso per la Fiorentina che perse la finale del 1990.

    12.40: Tra circa 20′ minuti inizierà il sorteggio dei gironi. Le italiane in gara vogliono provare a vincere il trofeo per alzare il ranking dell’Italia nella classifica Uefa.

    12.20: Eccoci collegati da Montecarlo per l’estrazione dei gironi di Europa League 2014-2015. Quattro sono le squadre italiane interessate al sorteggio. Inter, Napoli e Fiorentina sono state inserite in prima fascia e non dovrebbero avere un sorteggio troppo impegnativo. Discorso diverso per il ritorno in Europa del Torino. I granata sono stati inseriti in 3^ fascia e rischiano di incontrare qualche big.

    993

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuropa LeagueSport

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI