Stjarnan-Inter 0-3: neroazzurri ad un passo dai gironi di Europa League

da , il

    Stjarnan-Inter 0-3: neroazzurri ad un passo dai gironi di Europa League

    Come da pronostico l’Inter non sbaglia nel match d’andata dei playoff di Europa League ed ipoteca il passaggio del turno. Grazie ad un largo successo per 0-3, gli uomini di Walter Mazzarri possono pensare con tranquillità all’esordio in campionato. Durante l’arco dei 90′ la formazione neroazzurra non ha praticamente lasciato nessuna occasione da gol al mediocre Stjarnan. La prima rete dell’Inter arriva al 41′ e porta la firma di Mauro Icardi abile a sfruttare un traversone di Dodò. Ad inizio ripresa c’è la gioia della rete per lo stesso brasiliano che di testa trafigge il portiere ospite. Al 60′ Mazzarri getta nella mischia Osvaldo al posto di Botta. L’oriundo, sul finire del match, colpisce una traversa. Quando la partita sembrava ormai volgere al termine è arrivata anche la terza rete per l’Inter grazie al gol di D’Ambrosio. Il ritorno dei playoff è previsto per Giovedì 28 a San Siro.

    Pre Partita

    Playoff di Europa League. L’Inter questa sera, con calcio d’inizio alle ore 23 italiane e in diretta televisiva su Premium Calcio, esordirà a Reykjavik contro gli islandesi dello Stjarnan. L’avversario, almeno sulla carta, pare molto abbordabile e per questo motivo i neroazzurri dovranno provare a vincere per chiudere già stasera il discorso qualificazione ai gironi della competizione europea. Walter Mazzarri alla vigilia è stato molto cauto sia sul valore degli avversari che sul clima freddo che accompagnerà l’intero match. Partite di questo tipo, contro avversari di poco blasone, presentano sempre molte incognite. Vincere vorrebbe dire ordinaria amministrazione mentre una sconfitta sarebbe una vera figuraccia. Per non rischiare nulla, Mazzarri sembra intenzionato a presentarsi con una formazione abbottonata.

    Le scelte del tecnico toscano infatti sembrano orientate ad una formazione chiusa e pronta a pungere in ripartenza. Davanti al portiere Handanovic, la difesa vedrà l’esordio dal primo minuto del neo-acquisto Vidic. Ai lati dell’ex centrale del Manchester United ci saranno Ranocchia e Juan Jesus. Il centrocampo neroazzurro presenta ancora qualche dubbio. Sicuri di una maglia sono: Jonathan, Hernanes e M’Vila. L’ex mediano del Rubin Kazan agirà da diga davanti alla difesa. In fascia sinistra è previsto il debutto dal primo minuto dell’ex Roma Dodò. Per la corsia opposta Mazzarri dovrà sciogliere gli ultimi dubbi. D’Ambrosio sembra il favorito col conseguente spostamento di Jonathan a fare l’interno destro. Se invece il brasiliano dovesse essere impiegato in fascia, ecco allora Kuzmanovic pronto a fare l’interno. A supporto dell’unica punta Mauro Icardi è pronto il giovane Kovacic. Panchina per Daniel Pablo Osvaldo. L’oriundo non è ancora al 100% e verrà probabilmente impiegato a partita in corso in staffetta con Icardi. Il presidente Erik Thoir è stato chiaro sull’importanza della competizione e sulla voglia di fare un lungo cammino. La strada per Varsavia (sede della finale) passa da Reykjavik.

    Probabili Formazioni

    STJARNAN 4-4-2: Jonhnson; J.Laxdal, D.Laxdal, Rauschendberg, Arnason; Blondal, Praest, Johannsson, Punyed; Toft, Gunnarsson. All. Sigmundsson.

    INTER 3-5-1-1: Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; D’Ambrosio, Jonathan, M’Vila, Hernanes, Dodò; Kovacic; Icardi. All. Mazzarri.

    Arbitro: Strahonja