NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Maradona e Messi: la pulce vuole superare il Mito

Maradona e Messi: la pulce vuole superare il Mito
da in Calcio, Mondiali di calcio, Nazionale italiana di calcio, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Maradona e Messi: la pulce vuole superare il Mito

    Domenica sera, allo stadio Maracanà con calcio d’inizio alle 21 italiane, l’Argentina sfiderà la corazzata della Germania per il titolo di campione del mondo. Per fermare la squadra di Loew servirà il miglior Leo Messi. Il fuoriclasse e capitano dell’Albiceleste è stato un vero trascinatore nella fase a gironi poi, si è un po’ fermato. Assist al bacio per Di Maria contro la Svizzera agli ottavi, partita spenta contro il Belgio ai quarti e in ombra contro l’Olanda in semifinale. Se le prime quattro gare sono state da fuoriclasse, le ultime due sono da giocatore mediocre. Criticare Leo Messi è ovviamente un sacrilegio totale ma il popolo argentino vuole di più, vuole che la “Pulga” trascini i compagni a superare lo scoglio durissimo che si chiama Germania.

    Per farlo ci vorrà il Messi dei giorni migliori. Leo nelle ultime uscite sembra un giocatore in difficoltà fisica. Durante l’intera stagione blaugrana ha avuto qualche acciacco che si è portato fino in Brasile. Le tante gare giocate nel giro di pochi giorni stanno mettendo a dura prova la resistenza della Pulga. Il fuoriclasse dell’Albiceleste, domani sera, però dovrà stringere i denti e trascinare la sua squadra al successo se vuole superare il mito di Diego Armando Maradona. A Leo manca il sigillo Mondiale per coronare una carriera sublime. Maradona è diventato Maradona grazie a quella coppa e a quel successo che l’hanno portato sul tetto del mondo. Maradona, seppur bizzoso soprattutto fuori dal campo, era decisivo e determinante quando la sua squadra era in difficoltà. Diego non si tirava indietro e provava in tutti i modi a caricare i propri compagni per portarli al trionfo. Leo dal carattere più mite, pecca un po’ di leadership e in queste due partite con la sua Nazionale non al meglio, non è riuscito a dare la scossa decisiva per trionfare. Per fortuna di Messi ci hanno pensato prima Di Maria poi Higuain a segnare i gol decisivi per arrivare fino alla finalissima.

    Ora tocca a lui. Il popolo argentino sogna e vuole quella coppa da alzare nello stadio storico dei rivali brasiliani. Il genio di Messi deve tornare ad accendersi per decidere la partita più importante della sua carriera.
    Bloccare e superare la rocciosa difesa tedesca non sarà affatto semplice ma da un giocatore come lui ci si può e deve attendere di tutto. Tutti si aspettano il colpo del campione e Messi non vuole più deludere la sua gente. Per raggiungere e superare il mito di Diego Armando Maradona serve la vittoria, serve la coppa, serve il vero Leo Messi. Basterà la pulce per fermare questa Germania? appuntamento a Domenica per scoprire chi saranno i nuovi campioni del Mondo.

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMondiali di calcioNazionale italiana di calcioSport
    PIÙ POPOLARI