Mondiali 2014, Olanda vs Messico 2-1: zampata finale degli Oranje

Mondiali 2014, Olanda vs Messico 2-1: zampata finale degli Oranje
da in Calcio, Mondiali di calcio, Olanda, Sport, Louis Van Gaal
Ultimo aggiornamento:
    Mondiali 2014, Olanda vs Messico 2-1: zampata finale degli Oranje

    Che finale spettacolare nell’ottavo di finale tra Olanda e Messico ai Mondiali 2014: con un gol di Giovani dos Santos al 49′ del primo tempo, gli uomini di Herrera hanno eretto un fortino che sembrava inespugnabile soprattutto grazie alla strepitosa performance del portiere Ochoa. Il capelluto numero 13 messicano ha davvero parato l’impossibile, tenendo in gioco i centroamericani. Ma nulla ha potuto sull’incredibile finale degli Oranje. Dopo un assalto durato praticamente un tempo, hanno finalmente trovato il pareggio all’88esimo con una sassata di collo pieno di Wesley Sneijder sugli sviluppi di un corner. Proprio all’inizio del recupero di 6 minuti, ecco il ribaltone con una serpentina di Robben che cerca in tutti i modi il contatto e poi salta per aria dopo un mezzo pestone del capitano Marquez. Dal dischetto, Huntelaar (subentrato a un van Persie non decisivo), segna il gol partita.

    Appuntamento alle ore 18 di oggi 29 giugno 2014 per l’appassionante ottavo di finale tra Olanda e Messico valevole come qualificazione ai quarti di Brasile. Gli orange hanno vinto, dominato, il proprio gruppo davanti al Cile che ieri ha fatto sudare tutto il popolo di casa e affrontano i centroamericani che hanno chiuso a pari punti proprio coi verdeoro. Siamo pronti con le probabili formazioni del match che dovrebbe vedere le migliori scelte scendere in campo con solo qualche piccolo dubbio per Van Gaal menter non ci sarà nessun indisponibile né squalificato per Herrera. Vediamo anche i precedenti tra le due nazionali e le quote per scommettere.

    Solo sei precedenti tra Olanda e Messico che vedono tre vittorie per gli orange, due per il Messico e un pareggio. I primi due scontri, nel 1960 e nel 1961 vanno entrambi ai centroamericani che vincono rispettivamente per 3-1 e 2-1, ma nel Mondiale del 98 è una doppietta di Kluivert a consegnare la vittoria ai Paesi Bassi, poi nel 2006 c’è il bis con un 2-1 e nel 2010 in amichevole a Friburgo il tris con un altro 2-1 con due tra i probabili protagonisti di stasera ossia Hernandez e Van Persie.

    Van Gaal non cambia modulo e punta ancora sul 3-4-3 con i suoi uomini fidati con Cillessen in porta ma forse non Martins Indi in difesa visto che la sua condizione non è al top, il roccioso difensore dovrebbe però stringere i denti. Difesa a tre con De Vrij insieme a Vlaar e Martins Indi; centrocampo a quattro con Janmaat sulla destra, De Guzman e De Jong al centro e Blind sulla sinistra; poi tridente delle meraviglie con Robben, Van Persie e Sneijder

    Olanda (3-4-3): Cillesen; De Vrij, Vlaar, Martins Indi; Janmaat, De Guzman, De Jong, Blind; Robben, Van Persie, Sneijder.

    Giocherà con un collaudato e solido 5-3-2, Herrera che schiererà Ochoa in porta con davanti Hector Moreno, Marquez e Rodriguez poi Aguilar e Lauyn sulle fasce. Confermato Guardado insieme a Fabian e Herrera. Ballottaggio tra Peralta e Chicharito Hernandez per una maglia da titolare in attacco mentre la seconda punta dovrebbe esssere Dos Santos.

    Messico (5-3-2): Ochoa; Aguilar, H. Moreno, R. Marquez, F. Rodriguez, Layun; H. Herrera, Fabian, Guardado; dos Santos, Peralta.

    Per quanto riguarda le quote, si parla di 1.40 per l’Olanda, contro un 4 del Messico e un 3.40 per un pareggio dopo 90 minuti. Diretta TV su Rai 1, Rai HD e Sky Mondiale, in streaming su Rai.tv e Sky Go.

    714

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMondiali di calcioOlandaSportLouis Van Gaal Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/04/2016 15:15
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI