Mondiali 2014, Germania vs USA 1-0: il biscotto non serve, passano entrambe

da , il

    Tutti pensavano al biscotto e invece la Germania ha sconfitto gli USA per 1-0 con rete di Thomas Muller al 10′ minuto del primo tempo: entrambe le nazionali si sono qualificate per gli ottavi di finale (dove attenderanno gli scontri di stanotte del girone H) mentre esce anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo dalla manifestazione. I lusitani hanno infatti vinto per 2-1 con reti di Boye (autogol), Gyan e CR7, ma hanno concluso al terzo posto dietro gli americani per una peggiore differenza reti pur avendo ottenuto i medesimi punti. Un’altra favorita – o comunque possibile outsider della vigilia – che se ne va a casa.

    La vigilia

    Stasera grande appuntamento ai Mondiali 2014 in Brasile con il gruppo G pronto a chiudersi con la gara più significativa ossia Germania contro USA. Come vi abbiamo spiegato nell’articolo dedicato alle possibili combinazioni per la qualificazione agli ottavi, ai due team basta un semplice pareggio per passare entrambe, dunque c’è una grossa probabilità che il biscotto venga preparato, infornato e gustato. Se poi si conta che l’allenatore degli americani è Klinsmann, be’, per dirla alla Andreotti “A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina”. Ad ogni modo, scopriamo le probabili formazioni e i titolari che scenderanno in campo alle ore 18 all’Arena Pernambuco di Recife, così come i precedenti e le quote per scommettere sulla partita.

    Si contano nove precedenti tra Germania e USA con sei vittorie dei tedeschi, zero pareggi e tre vittorie degli americani. L’ultima sfida è dell’anno scorso a Giugno 2013 con la vittoria degli Stati Uniti per 4-3 (doppietta di Clint Dempsey, per altro), ma ai Mondiali i teutonici hanno vinto entrambe le sfide senza subire reti. In generale gli USA subiscono troppe reti dagli europei, 12 nelle ultime quattro gare e in generale 15 volte hanno subito gol di fila in ogni match. Aspettiamoci tanti gol visto che la media delle ultime quattro partite è di addirittura 4.8 gol.

    Probabile formazione degli USA

    Klinsmann schiererà un moderno modulo 4-2-3-1 che vedrà solo Altidore come unico indisponibile. Spazio in porta dunque a Howard poi difesa a quattro con Johnson sulla destra, Cameron e Besler al centro e Beasley sulla sinistra; centrocampo difensivo formato da Beckerman e Jones; centrocampo offensivo con Zusi, Bradley e Bedoya e la punta Dempsey con licenza di offendere.

    USA (4-2-3-1): Howard; Johnson, Cameron, Besler, Beasley; Beckerman, Jones; Zusi, Bradley, Bedoya; Dempsey.

    All. Klinsmann

    Probabile formazione degli USA

    L’unico dubbio di Loew è quello tra Schweinsteiger e Khedira per una maglia a centrocampo, in fase di impostazione e possesso, è invece sicuro del posto Lahm. La porta sarà difesa ovviamente da Neuer, non cambierà la linea difensiva con Boateng e Mertesacker al centro, Boateng sulla fascia destra e Howedes su quella sinistra. I tre trequartisti saranno Kroos al centro, Ozil a sinistra e Goetze a destra dietro a Muller goleador non certo di peso ma di tanta sostanza.

    GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Boateng, Mertesacker, Hummels, Howedes; Lahm, Schweinsteiger; Ozil, Kroos, Gotze; Muller.

    All. Loew

    Diretta TV su Rai 1 e Rai HD oltre che su Sky Mondiale 1 e in streaming su Sky Go e Rai.tv dalle ore 18. Per quanto riguarda le quote per le scommesse, alta la vittoria per gli USA dati a 10.5, pareggio dato a 3.10 e vittoria della Germania a 1.55.