Italia vs Lussemburgo 1-1: che delusione l’amichevole pre-Mondiali

Italia vs Lussemburgo 1-1: che delusione l’amichevole pre-Mondiali
da in Calcio, Mondiali di calcio, Nazionale italiana di calcio, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Italia vs Lussemburgo 1-1: che delusione l’amichevole pre-Mondiali

    Clamoroso e preoccupante pareggio per 1 a 1 tra Italia e Lussemburgo nella sfida amichevole di questa sera 4 giugno 2014 a Perugia: il penultimo test prima dei Mondiali 2014 in Brasile si può interpretare in due modi. Il primo è quello pessimista visto che abbiamo impattato una rete pari – Claudio Marchisio all’8′ e all’85′ Maxime Chanot dopo due traverse azzurre di Balotelli e Candreva – contro avversari tutt’altro che irresistibili. Il secondo è ottimista visto che i ragazzi di Prandelli non hanno mai particolarmente brillato in amichevole. Ma non c’è da stare troppo sereni e il mister lo sottolinea: “Poco brillanti”, però poi getta acqua sul fuoco “Non è un fallimento, abbiamo lavorato duro fino a ieri e non potevamo essere sciolti, ma dobbiamo migliorare”.

    Stasera l’Italia di Cesare Prandelli scende in campo contro il Lussemburgo per la penultima sfida in amichevole prima dei Mondiali di calcio 2014 in Brasile. Sarà un’ennesima ghiotta occasione per testare la condizione dei 23 scelti dal mister. Sarà anche una chance per sfogare la tensione degli ultimi giorni sul campo, si spera in modo ottimale e non troppo nervoso. L’esclusione di Giuseppe Rossi ha creato parecchia frizione nell’ambiente, con Prandelli che per la prima volta si è esposto in modo diretto per cercare di chiarire la polemica: “Era stato informato della decisione, non capisco questo sfogo”. Quali saranno le probabili formazioni della partita?

    Dopo la sfida non così esaltante contro l’Irlanda di settimana scorsa – terminata 0 a 0 – si gioca a Perugia al Renato Curi con diretta alle ore 20.45 e in TV su Rai. Cassano sarà tenuto a riposo mentre Balotelli giocherà unica punta con Candreva e Marchisio a supporto. Probabile spazio a Paletta in difesa al posto di Barzagli. Verratti e Pirlo comporranno il centrocampo centrale di qualità e sostanza. De Rossi opererà più da guastatore, anche se i piedi buoni non gli mancano di certo.

    La difesa si completerà con Abate e De Sciglio sulle fasce e Chiellini al centro-sinistra.

    ITALIA (4-2-3-1): Buffon; Abate, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; De Rossi, Pirlo, Verratti; Candreva, Marchisio; Balotelli.
    All.: Prandelli.
    A disposizione: 12 Sirigu, 13 Perin, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 4 Darmian, 14 Aquilani, 5 Thiago Motta, 18 Parolo, 11 Cerci, 10 Cassano, 17 Immobile, 22 L. Insigne

    Per il Lussemburgo un più prudente 4-1-4-1) con Moris in porta, difesa in linea con Jans, Schnell, Chanot e Janisch poi davanti alla difesa Phillips; centrocampo a quattro con Alves da Mota, Gerson, Mutsch e Bensi e in attacco Joachim.

    LUSSEMBURGO (4-1-4-1): 17 Moris; 10 Jans, 22 Schnell, 4 Chanot, 9 Janisch; 20 Phillips; 1 Alves da Mota, 6 Gerson, 18 Mutsch, 3 Bensi; 9 Joachim.
    CT: Holtz
    A disposizione: 2 Y. Bastos, 5 Deville, 7 Hoffmann, 8 Holter, 12 Joubert, 13 Laterza, 14 Luisi, 15 Malget, 16 Martins Santos da Graça, 19 Payal, 21 Schinker, 23 Turpel

    615

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMondiali di calcioNazionale italiana di calcioSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI