Italia vs Irlanda 0 a 0 e Montolivo si rompe la tibia

da , il

    Italia vs Irlanda 0 a 0 e Montolivo si rompe la tibia

    Doveva essere una partita delle conferme per Cesare Prandelli e invece lo 0 a 0 tra Italia e Irlanda a Craven Cottage si è trasformata in una serata buona solo a riempire le infermierie. La notizia peggiore è il grave infortunio che ha colpito Riccardo Montolivo privandogli la possibilità di giocare i Mondiali 2014 in Brasile: a seguito di uno scontro di gioco e di una forte botta alla gamba sinistra esce dolorante e disperato, la lastra conferma la frattura alla tibia e la necessità dell’operazione. Al suo posto entra Aquilani che però deve uscire per un trauma cranico dopo una violenta testata. Prandelli il 2 giugno annuncerà i 25 (23 più due riserve) che porterà in Sudamerica, vista la situazione d’emergenza. Note positive della serata di calcio – non entusiasmante la partita – Darmian e Verratti.

    La vigilia

    LaPresse

    Importante test stasera per la nazionale: l’amichevoletra Italia e Irlanda delle 20.45 del 31 maggio 2014 a Craven Cottage consentirà a mister Prandelli di poter schierare una formazione sperimentale non solo per andare a saggiare il ritmo partita dei propri uomini, ma anche e soprattutto per togliersi qualche dubbio in vista delle convocazioni definitive che saranno annunciate il prossimo 2 giugno. Conosceremo infatti i 23 che partiranno per i Mondiali di Brasile 2014 tagliando gli 8 che ora sono in esubero. Stasera si scenderà in campo con il modulo 4-4-2. Scopriamone di più, a partire dalle probabili formazioni.

    Italia – Irlanda si potrà seguire in diretta TV dalle 20.45 in chiaro sia su Rai 1 sia in alta definizione su Rai HD e ovviamente si potrà seguire anche in diretta streaming live sempre in alta definizione e in modalità totalmente gratuita attraverso il portale Rai.TV o attraverso l’applicazione per tablet e smartphone.

    E ora passiamo alle probabili formazioni della gara partendo dall’Italia che schiererà un 4-4-2 con Sirigu in porta, difesa a quattro con sulle fasce Darmian e De Sciglio, al centro Bonucci e Paletta. Centrocampo con Verratti e Montolivo al centro, Thiago Motta sulla destra e Marchisio sulla sinistra e attacco con Rossi e Immobile

    Italia (4-4-2): Sirigu, Darmian, Paletta, Bonucci, De Sciglio; Thiago Motta, Verratti, Montolivo, Marchisio; Rossi, Immobile.

    Allenatore: Prandelli

    L’Irlanda risponde con un modulo speculare con Rob Elliot in portale, difesa in linea con Marc Wilson, Stephen Ward, John O’Shea e Sean Long, centrocampo a quattro con Damien Delaney, Seamus Coleman, Glenn Whelan e Aiden McGeady infine attacco con Wesley Hoolahan e James McClean.

    Irlanda (4-4-2): Rob Elliot; Marc Wilson, Stephen Ward, John O’Shea, Sean Long, Damien Delaney, Seamus Coleman, Glenn Whelan, Aiden McGeady, Wesley Hoolahan, James McClean