Giro d’Italia 2014, tappa 17: vince Pirazzi, Quintana tiene la maglia Rosa

Giro d’Italia 2014, tappa 17: vince Pirazzi, Quintana tiene la maglia Rosa
da in Altri Sport, Ciclismo, Giro d'Italia, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Giro d’Italia 2014, tappa 17: vince Pirazzi, Quintana tiene la maglia Rosa

    Con una bella azione da finisseur, Stefano Pirazzi (Bardiani CSF) si è aggiudicato la diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2014, la frazione di 204 km da Sarnonico a Vittorio Veneto. Il ciclista italiano ha preceduto i quattro compagni di fuga scattando a poco più di un km dall’arrivo. Secondo Tim Wellens, terzo Jay McCarthy. Il ciclista della Movistar Nairo Quintana conserva la maglia rosa, con 1’41″ di vantaggio su Rigoberto Uran, secondo. Il gruppo maglia rosa è arrivato a poco più di un quarto d’ora di distanza dagli uomini andati in fuga. Domani è in programma la 18/a tappa, la frazione di 171 km da Belluno a Rifugio Panarotta, con arrivo in salita

    “La aspettavo da cinque anni, finalmente è arrivata”. E’ il commento a caldo di Stefano Pirazzi, vincitore della 17/a tappa del Giro d’Italia. “Non ne potevo più delle critiche – confessa il corridore della Bardiani – è arrivata al momento opportuno, ero giù di morale. Sapevo che la condizione era in crescendo, mi spiace essere arrivato scarico nelle tre settimane, ma la gamba cresceva”. “In Val Martello – continua – ho visto che era il momento giusto per centrare la vittoria”. Al traguardo Pirazzi si è lasciato sfuggire il gesto dell’ombrello: “Dopo cinque anni di critiche, ho potuto sfogarmi”

    17.00: PIRAZZI!!! PIRAZZI!!! PIRAZZI!!! Il corridore della Bardiani ce la fa e vince la tappa n° 17

    16.30: Gli inseguitori intanto sono a 21′ secondi dal leader. Il gruppo sempre oltre 10 minuti.

    16.20: Primo attacco nel gruppo dei battistrada, il primo a provarci è De Gendt.

    16.10: Si abbassa, ma neanche di tanto, il divario del gruppo dai fuggitivi. Siamo a 9 minuti.

    15.50: I battistrada sono a 50 km dall’arrivo.

    15.30: Arrivato a 11 minuti il distacco del gruppo Maglia Rosa.

    15.10: Tutto normale per ora. A 80 km dalla fine oltre 10 minuti hanno i 26 fuggitivi.

    15.00: Ben nove minuti di vantaggio hanno gli uomini in fuga sul Gruppo Maglia Rosa.

    14.45: A 100 km dal traguardo il vantaggio è di 6 minuti.

    14.30: aumenta e di molto il vantaggio dei fuggitivi al centesimo kilometro di oggi.

    Siamo ora a 4 minuti.

    14.00 Anche Frapporti va in fuga insieme agli altri due. Sono oltre il minuto di vantaggio. Poi si aggregano molti altri ciclisti, in tutto sono in 26.

    13.50: Attacco di Boem e Geschke, ma vengono poco dopo ripresi dal gruppo. L’attacco invece di Van Emdem e De Gendt va in porto e i due fuggono.

    13.30: 150 km al traguardo. Gruppo sempre unito.

    13.00: Tutto molto tranquillo. Siamo a quasi 40 km di tappa, fatta di scatti e controscatti, ma alla fine il gruppo è compatto.

    12.35: Sono partiti in 160 quest’oggi per effettuare i 208 km di questa diciassettesima tappa del Giro.

    12.30: Buongiorno a tutti dalla redazione di NanoPress Sport. Sono Fabio PSOROULAS (Twitter:@fabiopso) e ben ritrovati al consueto appuntamento con il giro d’Italia.

    Il Giro d'Italia alla partenza

    517

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Altri SportCiclismoGiro d'ItaliaSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI