NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Europa League: la maledizione colpisce ancora il Benfica

Europa League: la maledizione colpisce ancora il Benfica
da in Calcio, Europa League, Sport, Stadio
    Europa League: Trionfa il Siviglia, Benfica ko in finale 4-2 ai rigori

    Il Siviglia non doveva neanche giocarla questa Coppa. L’Europa League, snobbata dalle squadre italiane, vede trionfante l’armata andalusa che è stata ammessa a questa competizione dopo la rinuncia del Malaga. Ora si ritrova con la terza Europa League della sua storia in bacheca, diventando il club che ne ha vinte di più in assoluto da quando non si chiama più Coppa UEFA.
    Grazie a Betfair.it abbiamo potuto vedere dal vivo questo match al bellissimo Juventus Stadium di Torino. La mia Anti-juventinitá mi avrebbe portato a gufare maledettamente se ci fosse stata la squadra di Conte contro il Siviglia. Fortunatamente per me è passato il Benfica, e mi sono potuto godere una bellissima giornata di sport.

    Siamo arrivati (io ed altri giornalisti sempre ospiti di Betfair) a Torino verso le 18.30 e, oltre ad aspettare per quasi un’ora il nostro pass, abbiamo assistito davanti a noi all’arrivo dei pullman delle due squadre. I bus sono arrivati in mezzo alla folla di tifosi di entrambe le squadre, i quali cantavano a gran voce i loro cori principali. Inutile dirvi che la civiltà e il clima di festa che si respirava era fantastico, soprattutto per noi italiani che abbiamo negli occhi ciò che è successo all’Olimpico in Finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina.
    Abbiamo partecipato ad un piccolo briefing su come funziona il nuovo sistema di scommesse di Betfair.it e dopo esserci rifocillati con una gustosa cena all’interno dell’Hospitality dello stadio, finalmente è iniziata la bellissima cerimonia d’apertura e il tanto agognato match.

    Primo tempo tutt’altro che bello, così entusiasmante che l’ho passato a twittare e a mettere foto su Facebook. Nel secondo tempo la partita è decollata di botto, con diverse occasioni da ambo le parti. Il Benfica gioca meglio, ma gli spagnoli tengono.

    Arrivano i supplementari, e per i lusitani inizia a pesare il tabù sconfitti, che li vede sempre perdenti in una finale europea dal 1963. Per ora ne hanno perse sette, l’incubo dell’ottava non è lontano. Arrivano i rigori e così accade: il Siviglia mette a segno tutti e 4 i rigori mentre il Benfica ne sbaglia due. Finisce in champagne, con gli applausi di tutto lo stadio.

    432

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioEuropa LeagueSportStadio
    PIÙ POPOLARI