Roma-Juventus 0-1, Osvaldo decide il match

Roma-Juventus 0-1, Osvaldo decide il match
da in Calcio, Inter, Juventus, Roma, Sport, Pablo Osvaldo
Ultimo aggiornamento:
    Roma-Juventus 0-1, Osvaldo decide il match

    Daniel Pablo Osvaldo, l’ex dal dente avvelenato, segna alla sua ex squadra e regala alla Juventus l’ennesima vittoria di questa straordinaria stagione. La partitissima tra le due squadre che hanno battagliato durante tutto l’intero anno, è stata vinta dai bianconeri di Conte che hanno legittimato di fatto lo Scudetto. La Juventus ha dimostrato ancora una volta di essere la sua squadra da battere di questo 2014. Per la squadra bianconera è il 99esimo punto ed è record avendo superato l’Inter di Mancini del 2006/2007. Ora, con una gara ancora da disputare, potrebbe superare addirittura la quota 100 punti.

    Doveva essere la partita che valeva lo Scudetto, poi la sconfitta di Catania della Roma ha regalato alla squadra di Conte la vittoria artimetica. Roma e Juventus hanno onorato lo stesso l’impegno e si sono presentati con la migliore formazione possibile. Solo tra i pali, entrambe le squadre hanno lasciato a riposo i due titolari per far spazio alle riserve. Storari ha difeso i pali bianconeri mentre Skorupski ha esordito nella Roma. Nella prima frazione di gioco, le due squadre si studiano e gli animi vengono accesi dagli scontri tra Totti e Chiellini. Al 20′ arriva il vantaggio della Roma. Gervinho crossa per l’accorrente Torosidis. Il greco segna con la mano e per l’arbitro è regolare. La svista dell’arbitro Russo è stata topica ma per fortuna l’arbitro di porta evita un errore colossale. Le due squadre si affrontano a viso aperto. L’occasione più nitida capita sui piedi di Paul Pogba. Il francese entra in area, manda per terra due avversari ma la sua conclusione si stampa sul palo.

    Nella ripresa, non succede granchè tranne un brutto gesto di Chiellini. Il difensore della Nazionale, già ammonito, rifila una mezza gomitata a Pjianic. L’arbitro Russo vede, fischia il fallo ma non estrae il secondo cartellino giallo nè il rosso. La partita corre via fino ai minuti finali. Al 4′ di recupero, Lichesteiner entra in area dalla destra ed effettua un traversone basso che taglia tutta l’area. Dalla parte opposta arriva Daniel Osvaldo che con un conclusione all’incrocio dei pali infila il portiere giallorosso. Dopo la rete esplode la gioia dell’attaccante italo-argentino, fischiatissimo fino a quel momento. Per lui è il gol dell’ex. Ora per la Juventus, superato il record di punti ci sarà un ultimo tassello per chiudere una stagione già di per sè fantastica. Vincere contro il Cagliari per la 33^esima vittoria e il 102 punto.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioInterJuventusRomaSportPablo Osvaldo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI