Allegri-Tottenham: manca solo la firma

Allegri-Tottenham: manca solo la firma
da in Calcio, Massimiliano Allegri, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Allegri-Tottenham: manca solo la firma

    La notizia sta circolando con insistenza: sembra ormai ufficiale che Massimiliano Allegri ha firmato per il Tottenham Hotspur.
    Dalla prossima stagione sarà l’allenatore della squadra inglese. Per l’ex tecnico del Milan e Cagliari, abbandonata la pista Nazionale, ci sarà la prima esperienza fuori dai confini. Si vocifera che nel suo staff sarà presente anche Mauro Tassotti. Se cosi fosse, Tassotti lascierà il Milan e Milanello dopo 34 lunghissimi anni.
    Gli Spurs hanno deciso di puntare sul mister livornese dopo una stagione praticamente fallimentare dovuti agli insuccessi di Villas Boas prima e Tim Sherwood dopo.
    Fuori dall’Europa League e subito dalle coppe Nazionali, gli Spurs stanno ora lottando per il sesto posto che vorrebbe dire preliminari di Europa League 2014-2015.
    Per aprire un nuovo ciclo (si spera vincente) l’Ad Franco Baldini ha pensato al tecnico ex Milan.

    Ora per Allegri ci sarà il difficile compito di riportare un trofeo nella bacheca londinese. Il Tottenham non vince una competizione dal 2008 e i tifosi sono stanchi di dover lottare per posizioni di medio-alta classifica.
    Per Max Allegri (si vocifera che stia studiando inglese da diversi mesi), ci sarà un contratto che entrerà in vigore dal 5 Luglio.
    Ci sarà, oltre a Tassotti, anche qualche altro giocatore del Milan? è presto per dirlo ma non è da escludere che qualcuno decida di seguire l’ex tecnico in questa nuova avventura.
    La carriera di Allegri finora è stata positiva, anche se l’ultimo anno e mezzo al Milan è da matita rossa.
    Dopo la vittoria del campionato e della supercoppa di Serie C col Sassuolo nel 2008, sono arrivate due belle stagioni al Cagliari.
    Allegri, partito per salvarsi, è riuscito a portare la squadra sarda a pochi punti dall’Europa. Nell’estate del 2010 arrivò la chiamata di Galliani. Al primo colpo conquistò lo Scudetto con il Milan mostrando anche un buon calcio.

    La stagione successiva vinse la Supercoppa Italiana contro l’Inter, e chiuse al secondo in campionato. La passata stagione, dopo gli addii di Ibrahimovic e Thiago Silva, arrivò il terza posizione dopo un’incredibile rimonta.
    Questa estate ebbe la chiamata della Roma ma decise di continuare al Milan seppur non fosse più il benvoluto.
    A Gennaio, dopo la sonora sconfitta dal Sassuolo fu esonerato da Barbara Berlusconi.
    Ora, dopo questi mesi di inattività, è arrivata la chiamata inglese. Gli Spurs lo aspettano a braccia aperte e speranzosi di tornare ad alzare un trofeo che manca da troppo tempo. Allegri è motivato di intraprendere questa nuova avventura per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Non ci resta che augurare all’ennesimo tecnico italiano all’estero un “buona fortuna” o più precisamente “Good luck coach Allegri”.

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioMassimiliano AllegriSerie ASport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI