Mourinho: i cambi azzeccati? Solo “fortuna”

da , il

    Mourinho elogia la propria "fortuna"

    Il Chelsea di Mourinho passa alle semifinali di Champions League 2013/14 e il mister portoghese azzecca i cambi visto che – come chiede il giornalista di Sky – “È entrato Schurrle e ha fatto gol, è entrato Demba Ba e ha fatto gol, questo si chiama?“. La risposta forse suggerita era “talento”, ma Mou ha scelto un sinonimo “Culo“. Lapidario e spiazzante, il portoghese riconosce di aver preso in pieno i cambi con i marcatori che hanno ribaltato le sorti della partita e della qualificazione nella massima competizione europea a danni del PSG. Non sono mancate frecciatine nei confronti di Blanc (l’allenatore dei rivali): “Ha tolto Lavezzi e Lucas e allora noi ci abbiamo provato” come a dire che ha lasciato possibilità di recupero. E anche di Benitez che l’ha preceduto sulla panchina dei Blues: “L’anno scorso questi giocatori dovevano sfidare il Rubin Kazan e avevano 25 punti di ritardo dal Manchester United“. Tradotto: con me si può solo ambire al meglio e ottenerlo. Il lato B lo aiuterà anche nelle semifinali?