Rally Sanremo 2014: dopo 58 gare Andreucci è costretto al ritiro

Rally Sanremo 2014: dopo 58 gare Andreucci è costretto al ritiro
da in Peugeot, Rally, Sport, auto, Paolo Andreucci
Ultimo aggiornamento:
    Rally Sanremo 2014: Andreucci e la nuova Puegeot.

    Dopo 58 gare arriva il primo ritiro per Paolo Andreucci ed Anna Andreussi. Dopo la prima PS in cui avevano dominato con il tempo di 12’41.1 e con un vantaggio di 10.3 dal secondo, la 208 R5 T16 ha avuto un problema non risolvibile dall’equipaggio. A malincuore pertanto Paolo Andreucci ed Anna Andreussi hanno dovuto arrendersi all’inconveniente tecnico e ritirarsi. Non è andata meglio a Stefano Albertini e Silvia Mazzetti, saldamente al comando del gruppo R2 fino alla PS5. Purtroppo in PS6 un incidente ha messo fuori gioco la 208 R2 che non ha potuto riprendere il via.
    Al di là della giornata sfortunata restano come note positive gli ottimi riscontri cronometrici registrati prima dei due stop. La 208 T16 di Paolo ed Anna aveva vinto la PS1 con un buon margine sul secondo e la 208 R2 di Stefano e Silvia si era aggiudicata tre delle cinque PS disputate.

    Quest anno la seconda tappa stagionale del CIR si svolgerà durante il Rally di Sanremo, dove saranno presenti ben 174 vetture. Una delle sfide più attese in assoluto sarà quella tra Giandomenico Basso e Paolo Andreucci. Quest ultimo avrà a sua disposizione una Peugeot 208 T16 R5 che gli ha consentito di salire sul podio al Rally del Ciocco, tappa vinta proprio da Basso. Il pilota veneto invece può essere molto orgoglioso della sua vittoria in Toscana e, proprio per questo motivo, avrà intenzione di non lasciare niente al caso e di continuare quindi la sua serie di vittorie ottenute negli ultimi due anni.

    Tuttavia i due grandi protagonisti avranno un altro rivale, Bryan Bouffier, che cercherà di portare a casa la vittoria.

    Il francese vanta titoli come la vittoria a Montecarlo nel 2011, un grande successo al Tour de Corse nel 2013 e tre premi nazionali in Polonia, ma manca ora la vittoria al Rally di Sanremo che non ha vinto per poco l’anno scorso. Parlando invece di auto, la Citroën DS3 R5 sarà la grande novità a Sanremo: anteprima assoluta visto che la francesina parteciperà ad un rally per la prima volta e sarà pilotata da Rudy Michelini, pilota privato del Campionato Italiano. Sulla linea di partenza saranno presenti all’appello anche Luca Rossetti con la sua Renault Clio R3 e Alessandro Perico che sarà al volante della sua Peugeot 207 S2000.

    Un altro pilota da tenere sott’occhio sarà Umberto Scandola, pilota ufficiale del team Skoda, pronto a tutto per rimuovere il brutto ricordo dell’edizione passata. Si prosegue poi con Andrea Nucita e la sua Peugeot 207 S2000, Andrea Perego al volante della sua velocissima Mitsubishi Lancer EVO X e Elwis Chentre a bordo della sua Peugeot 207 S2000. Gli appassionati liguri focalizzeranno la loro attenzione su Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, che si troverà a pilotare la sua Peugeot 206 S1600.

    604

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PeugeotRallySportautoPaolo Andreucci Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 15:31
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI