NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Juventus vs Livorno 2-0: doppio Llorente

Juventus vs Livorno 2-0: doppio Llorente
da in Calcio, Juventus, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Juventus Batte Livorno e torna a +8

    La Juventus non sbaglia la partita contro il Livorno: non sottovaluta un avversario che è sì in difficoltà, ma non certo da buttare via e si prende i tre punti che le permettono di vivere sogni un po’ più tranquilli e sereni vista la vicinanza appunto della Roma. Fernando Llorente ha messo a segno entrambi i gol: il primo con una spettacolare girata di sinisto dopo essersi liberato ottimamente; il secondo con il pezzo forte del suo repertorio ossia il colpo di testa, aiutato per altro da una papera clamorosa del portiere tedesco degli avversari.

    Complice l’assenza di Tevez per infortunio, Sebastian Giovinco sarà l’attaccante a fianco di Fernando Llorente nella probabile formazione della Juventus nella sfida interna contro il Livorno valevole come posticipo del 32esimo turno del campionato di Serie A 2013/14. La formica atomica aveva fatto vedere ottime giocate nella sfida contro il Lione, cambiando volto alla partita: è stato l’unico veramente in grado di saltare l’uomo e di creare superiorità numerica. Motivo in più per giocarlo proprio oggi. Il Livorno proverà nell’impresa impossibile di fermare la striscia di vittore stupefacente dei bianconeri arrivati a 15 successi in casa. Si era fermato invece a 22 il numero di vittorie complessive, frenate dal tonfo contro il Napoli.

    Iniziamo dai padroni di casa che non cambiano certo il modulo 3-5-2 e anzi continuano dritti sullo schema ormai diventato cardine per Conte. Troviamo in porta Buffon, difesa a tre con Bonucci al centro con il ruolo anche di regista basso, Caceres e Chiellini leggermente spostati ai lati. Fascia destra a Lichtsteiner, sinistra a Asamoah; Pirlo avrà le redini del gioco, affiancato da Marchisio e da Pogba. Ricordiamo che Vidal è stato ammonito contro il Napoli, era diffidato e dunque è squalificato.

    Davanti Giovinco avrà l’ordine di portare fantasia e imprevedibilità insieme a Llorente pronto a raccogliere ogni eventuale cross dalle fasce o dal compagno di reparto.

    Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Marchisio, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Giovinco.
    All.: Conte

    Il Livorno è più prudente e partirà con un 5-3-2 che vede una foltissima difesa con in linea Piccini, Ceccherini, Rinaudo, Castellini e Mesbah, centrocampo a tre con Benassi, Biagianti e Greco, attacco con Siligardi e Belfodil. Dopo il clamoroso risultato con l’Inter, ripreso quando nessuno ci sperava più, Di Carlo proverà l’impresa con la Juventus, ben conscio di avere un record negativo di 20 partite di fila subendo gol. Ecco come scenderà in campo, con lo schema.

    Livorno (5-3-2): Bardi; Piccini, Ceccherini, Rinaudo, Castellini, Mesbah; Benassi, Biagianti, Greco; Siligardi, Belfodil.
    All.: Di Carlo

    533

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioJuventusSerie ASport
    PIÙ POPOLARI