NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Inter vs Bologna 2-2 tra i fischi di San Siro

Inter vs Bologna 2-2 tra i fischi di San Siro
da in Calcio, Inter, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Inter vs Bologna 2-2 tra i fischi di San Siro

    Ennesima partita assurda per l’Inter che pareggia 2-2 col Bologna passando due volte in vantaggio sempre con Icardi, facendosi dunque doppiamente rimontare da Cristaldo e Kone, sbagliando un rigore calciato malissimo da Milito (“Non eravamo più abituati a calciarli”, ha commentato sarcastico Walter Mazzarri) e rischiando il cappotto nel finale. Ecco, se Acquafresca avesse segnato il 2-3 non solo sarebbe stato quasi accettato dai tifosi neroazzurri – dato che ormai ogni trama di match sembra scritto da uno sceneggiatore sadico – ma avrebbe anche rischiato di fare venire letteralmente giù lo stadio. Di rabbia: i fischi che hanno coperto l’Inter lo dimostrano. E poco è valso il festeggiamento-commiato per Chivu con la presenza del presidente Thohir. Ce la faranno i neroazzurri a mantenere il posto in Europa League?

    Di certo la sfida dell’anticipo tra Inter e Bologna di oggi 5 aprile 2014 alle ore 20.45 non si può certo definire una partita di cartello. Anzi, è un match che vede di fronte due tra le squadre più deluse (e deludenti) di questo campionato di Serie A 2013/14. I neroazzurri navigano in posizioni anonime e rischiano fortemente di rimanere ancora un anno fuori dall’Europa; i rossoblu devono ancora mettere al sicuro la loro permanenza nella massima serie. Al Meazza di Milano sarà per questo motivo un match dove entrambe hanno tutto da guadagnare e tutto da perdere, sarà partita vera, andiamo a scoprire le probabili formazioni.

    Si apre con Inter vs Bologna il 32^ turno della serie A 2013/2014 allo Stadio “Meazza” di Milano con i due mister Walter Mazzarri e Davide Ballardini che non potranno trovare la scusa degli indisponibili avendo a disposizione praticamente la rosa al completo. Certo, manca Campagnaro tra i neroazzurri, ma i ricambi non mancano. I padroni di casa schiereranno un 3-5-2 piuttosto prudente, stesso dicasi per gli ospiti che opteranno per un 3-5-1-1 con un solo vero attaccante di ruolo. Scendiamo nello specifico.

    L’Inter piazzerà come solito Handanovic in porta, difeso dai tre centrali Rolando, Samuel e Juan Jesus oppure Ranocchia poi spazio a due laterali che sanno anche difendere bene come Jonathan e Nagatomo, centrocampo che parla spagnolo con Guarin che deve riconquistare la fiducia dopo l’erroraccio di Livorno costato il pareggio finale, Cambiasso e Hernanes che ha trovato proprio il turno scorso il suo primo sigillo.

    Milito dovrebbe sedersi ancora in panchina, dunque maglie da titolari affidate a Icardi e Palacio

    Inter (3-5-2): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Hernanes, Nagatomo; Palacio, Icardi.
    A disp.: Carrizo, Castellazzi, Ranocchia, Andreolli, Zanetti, Kovacic, D’Ambrosio, Kuzmanovic, Alvarez, Taider, Botta, Milito.
    Allenatore: Mazzarri.

    Il Bologna sceglie Curci in porta, poi difesa a tre con Antonsson, Natali e Cherubin, fasce a Garics e Morleo, centrocampo straniero con Khrin, Perez e Christodoulopoulos mentre il trequartista offensivo sarà molto probabilmente Kone con Acquafresca terminale offensivo.

    Bologna (3-5-1-1): Curci; Antonsson, Natali, Cherubin; Garics, Khrin, Perez, Christodoulopoulos, Morleo; Kone; Acquafresca.
    A disp.: Stojanovic, Sorensen, Malagoli, Mantovani, Cech, Crespo, Friberg, Bianchi, Pazienza, Ibson, Moscardelli, Cristaldo.
    Allenatore: Ballardini.

    647

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioInterSerie ASport
    PIÙ POPOLARI