Nuovo stadio Roma: presentato il progetto al Campidoglio

Nuovo stadio Roma: presentato il progetto al Campidoglio
da in Calcio, Francesco Totti, Roma, Sport, Stadi
Ultimo aggiornamento:

    La Roma Calcio avrà il suo nuovo stadio, a Tor di Valle. Se ne parla da tempo, forse decenni, ma sembra che siamo arrivati alla svolta. Oggi 26 marzo 2014 al Campidoglio è stato presentato il progetto della nuova casa della squadra giallorossa. Un progetto fantastico, ultra moderno, con il club capitolino che prova ad avvicinarsi alla Juventus, stavolta non in classifica, ma almeno come stadio. Se tutto andrà come deve andare i lavori partiranno tra qualche mese e dureranno due anni, per una spesa elevata ma senza l’utilizzo di fondi pubblici, in modo che la Roma possa giocare nella sua nuova dimora nella stagione 2016/2017. Presenti anche il Sindaco della Capitale Ignazio Marino, insieme al Presidente della Roma James Pallotta, una delegazione della squadra, capitanata da Francesco Totti.

    “E’ bellissimo essere qui vicino al Foro Romano dove si è fatta la storia. E’ un onore presentare tutto ciò in questa cornice. Lo Stadio Olimpico è stato una grande casa per la Roma ma ha fatto il suo tempo secondo me. Credo che tifosi e la città abbiano bisogno di uno Stadio nuovo. Un grande vantaggio per la squadra ed i tifosi che saranno a ridosso del campo”. Lo ha detto il presidente della Roma, James Pallotta, presentando il progetto del nuovo Stadio giallorosso in Campidoglio. “Questo progetto sarà finanziato dai privati non ci saranno fondi pubblici – aggiunge – E’ importante avere uno Stadio per essere fra le più grandi squadre al mondo. Per arrivare a questo punto ci serve lo Stadio”. “Credo che questo progetto creerà molti posti di lavoro – spiega – non solo per la fase di costruzione che speriamo duri due anni ma anche per l’indotto”.

    “Attorno al miliardo di euro”. E’ il costo totale del progetto del nuovo stadio della Roma presentato oggi in Campidoglio. Oltre allo stadio, infatti, anche le infrastrutture “saranno finanziate dai privati”. A dirlo è sempre il presidente della Roma. “La burocrazia non mi spaventa”, aggiunge. Lo stadio in quanto tale avrà avrà un muro esterno che richiama il profilo del Colosseo. La Curva Sud, molto ripida ed a ridosso del campo, avrà una capienza di 14 mila posti.
    “300 milioni di euro per il solo stadio”. L’impianto sorgerà a Tor di Valle, a metà strada fra il centro e l’aeroporto di Fiumicino. Ancora dubbi sul nome. “Non sarà Colosseo perché di Colosseo ne esiste solo uno – dice Pallotta – il nome è importante per il lancio e la pubblicità. Siamo in contatto con diversi marchi e stiamo cercando il miglior partner”. “Lo stadio della Roma avrà una capacità di 52 mila posti che potrà essere aumentata fino a 60 mila”. “Sarà ultramoderno e la tecnologia sarà stupefacente”, aggiunge.

    “E’ molto emozionante vedere questo progetto. La speranza è che i lavori siano molto veloci e che nel frattempo possiamo continuare a dare gioie ai nostri tifosi nel vecchio impianto arrivando in questo con trofei importanti”.

    Lo dice Daniele De Rossi alla presentazione del progetto del nuovo stadio della Roma in Campidoglio. “E’ un progetto bellissimo che parla da sologli fa eco capitan Francesco Totti - speriamo ci mettano il meno tempo possibile. E’ la casa di tutti noi romanisti. Speriamo di vincerci tantissime cose e portare in alto il nome della Roma”. Conclusione affidata al tecnico Rudi Garcia. “Sarà la nostra nuova casa, mi piace molto il giardino al centro (il campo, ndr) – dice – su questo dobbiamo continuare a scrivere la storia della Roma”.

    “Il nuovo stadio della Roma sarà a misura di famiglia. Vogliamo renderlo un’oasi felice per i tifosi”. Lo dice l’architetto Dan Meis nel corso della presentazione del progetto. “Abbiamo cercato un luogo in cui le famiglie possano essere al sicuro – dice – siamo convinti che una struttura come questa può cambiare l’ambiente e far sentire la gente più al sicuro e la invogli a venire allo stadio. Abbiamo pensato ad uno stadio prettamente di calcio, che possa rifarsi al monumento simbolo di questa città, il Colosseo riproponendo la sua gloria e la sua potenza. Vogliamo sviluppare secondo questi criteri uno stadio a ridosso del campo, a differenza dell’Olimpico” aggiunge.

    “E’ una giornata importante per la Roma e per Roma, un progetto molto importante per la città e per il Paese. Saremo la prima città che farà uno stadio con la nuova legge sugli impianti che condividiamo perché va nella direzione della sburocratizzazione. Come Comune di Roma eserciteremo la sorveglianza che ci spetta, valuteremo il progetto nel tempo di 90 giorni”. Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino. “Vogliamo che questo progetto dimostri che a Roma si sta cambiando veramente pagina, che un’opera così importante si può realizzare in un tempo relativamente breve e che l’amministrazione accoglie le sfide e gli impegni portandoli a termine nei tempi indicati – aggiunge Marino – spero che Totti e compagni ci possano giocare già a partire dalla stagione 2016-2017″.

    939

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioFrancesco TottiRomaSportStadi Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06/07/2016 16:42
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI