MotoGP 2014: calendario gare, piloti e diretta TV

da , il

    Non manca molto al debutto della stagione 2014 di MotoGP e siamo pronti con l’articolo “bibbia” con tutte le informazioni indispensabili dal calendario delle gare al nuovo regolamento, dalla lista dei piloti alle informazioni su come seguire gli eventi in TV. Partiamo proprio da qui: nel 2014 l’esclusiva assoluta delle 18 gare sarà di Sky e Mediaset non trasmetterà più nulla. Dunque tutti i gran premi saranno criptati anche se dieci su diciotto saranno messi a disposizione gratuitamente anche ai non abbonati Sky sul canale Cielo TV visibile dalla piattaforma satellitare nell’elenco dei canali free oltre che sul digitale terrestre. Più specificamente parliamo di Qatar, Italia (Mugello), Germania, Indianapolis, Repubblica Ceca, San Marino (Misano), Aragon, Valencia. In Streaming si potranno seguire tutti su Sky Go se si è abbonati Sky Sport. Ma soprattutto si potrà seguire tutto in diretta web su Derapate.it. Scopriamo tutto.

    Regolamento MotoGP 2014

    Novità sostanziali in merito al regolamento. Si aprirà infatti alle moto OPEN che sono molto più competitive e sperimentali delle CRT fortemente volute dai team minori per sopravvivere alla costosissima stagione. Hanno immediatamente risposto presenti Honda, Ducati e Yamaha OPEN. Il regolamento parla anche di due importanti concessioni speciali: la prima riguarda dodici motori a stagione anziché i soli 5 della MotoGP e serbatoio con una capienza di 24 litri invece che i 20. Chi correrà con le MotoGP Open?

    Gresini con Honda RCV1000R per Scott Redding

    Aspar con Honda RCV1000R per Nicky Hayden e Hiroshi Aoyama

    Team Forward con Yamaha M1-FTR per Colin Edwards e Aleix Espargarò

    Team Ducati Pramac con Ducati OPEN per Yonny Hernandez

    loda con Aprila ART

    Paul Bird Motorsport con Aprila ART

    Team Blusens Avintia con FTR-Kawasaki

    Lista team e piloti 2014

    Qualche mossa di “MotoGP Mercato” si è registrata rispetto al 2013. Ovviamente non cambia squadra il campione in carica Marc Marquez, mentre la Ducati punta su Cal Crutchlow al posto di Nicky Hayden destinato alla Honda Production racer. Leon Camier salta dalla SBK alla MotoGP in sella al team Ioda. Ecco l’elencone completo:

    4 ANDREA DOVIZIOSO – ITA – DUCATI TEAM DUCATI *

    5 COLIN EDWARDS – USA – NGM MOBILE FORWARD RACING FTR YAMAHA

    6 STEFAN BRADL – GER – LCR HONDA MotoGP HONDA*

    7 HIROSHI AOYAMA – JAP – POWER ELECTRONICS ASPAR HONDA

    8 HECTOR BARBERA – SPA – AVINTIA BLUSENS FTR

    9 DANILO PETRUCCI – ITA – IODARACING PROJECT TBA

    12 LEON CAMIER – GBR – IODARACING PROJECT – ART

    17 KAREL ABRAHAM – CZE – CARDION AB MOTORACING HONDA

    19 ALVARO BAUTISTA – SPA – GO&FUN HONDA GRESINI HONDA

    26 DANI PEDROSA – SPA – REPSOL HONDA TEAM HONDA

    29 ANDREA IANNONE – ITA – PRAMAC RACING DUCATI

    35 CAL CRUTCHLOW – GBR – DUCATI TEAM DUCATI

    38 BRADLEY SMITH – GBR – MONSTER YAMAHA TECH 3 YAMAHA

    40 POL ESPARGARO – SPA – MONSTER YAMAHA TECH 3 YAMAHA

    41 ALEIX ESPARGARO – SPA – NGM MOBILE FORWARD RACING FTR YAMAHA

    45 SCOTT REDDING – GBR – GO&FUN HONDA GRESINI HONDA

    46 VALENTINO ROSSI – ITA – YAMAHA FACTORY RACING YAMAHA

    63 MIKE DI MEGLIO – FRA – AVINTIA BLUSENS FTR

    68 YONNY HERNANDEZ – COL – PRAMAC RACING DUCATI

    69 NICKY HAYDEN – USA – POWER ELECTRONICS ASPAR HONDA

    70 MICHAEL LAVERTY – GBR – PAUL BIRD MOTORSPORT PBM/ART

    93 MARC MARQUEZ – SPA – REPSOL HONDA TEAM HONDA

    99 JORGE LORENZO – SPA – YAMAHA FACTORY RACING YAMAHA

    MotoGP 2014: calendario

    Cambia il calendario MotoGP per la stagione 2014 visto che entra in scena il nuovo GP d’Argentina per un totale di 18 gare che trovate elencate qui di seguito. Notate qualcosa in meno? Certo, manca purtroppo Laguna Seca negli USA che è stato teatro di sorpassi spettacolari alla curva del cavatappi e non c’è nemmeno il GP del Brasile.

    23 marzo: Gp Qatar – Doha/Losail;

    13 aprile: Gp Americhe – Austin;

    27 aprile: Gp Argentina – Termas de Rio Hondo;

    04 maggio: Gp Spagna – Jerez de la Frontera;

    18 maggio: Gp Francia – Le Mans;

    1 giugno: Gp Italia – Mugello;

    15 giugno: Gp Catalogna – Barcelona;

    28 giugno: Gp Olanda (sabato) – TT Assen;

    13 giugno: Gp Germania – Sachsenring;

    10 agosto: Gp Indianapolis – Indianapolis;

    17 agosto: Gp Repubblica Ceca – Brno;

    31 agosto: Gp Gran Bretagna – Silverstone;

    14 settembre: Gp San Marino – Marco Simoncelli Misano;

    28 settembre: Gp Aragona – MotorLand Aragon;

    12 ottobre: Gp Giappone – Motegi;

    19 ottobre: Gp Australia – Phillip Island;

    26 ottobre: Gp Malesia – Sepang;

    9 novembre: Gp Valencia – Ricardo Tormo.