Calendario Italia ai Mondiali 2014: orari, date e possibili avversari

da , il

    Calendario Italia ai Mondiali 2014: orari, date e possibili avversari

    L’Italia è stata inserita nel girone D dei prossimi Mondiali 2014 di calcio in Brasile insieme a Inghilterra, Costarica e alla testa di serie Uruguay, siamo così pronti per tutta la mini guida sul calendario e sul possibile percorso che attende la Nazionale con tutte le date e gli orari delle partite che vedranno gli azzurri in campo, inoltre andiamo anche a scoprire le combinazioni con gli avversari che l’Italia potrà incontrare sul proprio cammino nel caso in cui – e ce lo auguriamo con tutto il cuore – si qualifichi come prima o seconda dunque i quarti di finale o le semifinali con la finale che potrebbe interessare la squadra allenata da Prandelli.

    Come detto, l’Italia è stata sorteggiata come l’Europea “retrocessa” in ultima fascia insieme alle africane e alle asiatiche e così si è presa un’altra compagine del Vecchio Continente – e in questo caso appunto l’Inghilterra – una testa di serie sudamericana – il buon Uruguay di Suarez e Cavani – e una centro-nordamericana come il Costarica. Era il girone che meritava la Francia? Sono in tanti a crederlo a ragione, ma ormai quel che è fatto è fatto, scopriamo insieme quali sono le partite che attenderanno gli azzurri.

    Si debutta dunque proprio con l’Inghilterra – che avevamo sconfitto ai rigori ai passati Europei di Calcio 2012 si Polonia e Ucraina – il prossimo 15 giugno alle ore 3, quando in Brasile saranno le 21 del 14 giugno. Dove? Nella scomoda e tuttavia suggestiva location di Manaus in piena Amazzonia. Caldissima la seconda partita del 19 giugno contro l’Uruguay – battuto ai rigori per la finale del terzo posto in Confederations Cup – non soltanto per l’avversario, ma anche per l’orario: da noi saranno le 18, ma là saranno le 13 e le temperature si prospettano bollenti. Si chiude con il Costarica sempre alle ore 18 italiane del 24 giugno. Ecco il riepilogo di tutte le gare del girone:

    14 giugno Uruguay-Costa Rica a Fortaleza (ore 16 locali, le 21 in Italia)

    14 giugno Inghilterra-Italia a Manaus (ore 21 locali, le 2 del 15 in Italia)

    19 giugno Uruguay-Inghilterra a San Paolo (ore 16 locali, le 21 in Italia)

    20 giugno Italia-Costa Rica a Recife (ore 13 locali, le 18 in Italia)

    24 giugno Italia-Uruguay a Natal (ore 13 locali, le 18 in Italia)

    24 giugno Costa Rica-Inghilterra a Belo Horizonte (ore 13 locali, le 18 in Italia)

    Il girone è difficile, servirà battere una tra Inghilterra e Uruguay e pareggiare l’altra, ammesso che si vinca facilmente con il Costarica (e non è da prendere sotto gamba). Con 7 punti si è tranquilli, ma non sarà affatto una passeggiata e sbagliare la prima partita potrebbe essere fatale. E i possibili accoppiamenti per ottavi di finale e quarti? Ci si incrocerà con il girone C di Colombia, Costa d’Avorio, Giappone e Grecia (uno dei più equilibrati) poi nei quarti lo spauracchio Brasile oppure Spagna o Olanda a seconda del posizionamento dei gironi. Più “fattibile” la parte bassa della griglia con l’Argentina che potrebbe incontrare la Germania in semifinale.