Di Canio insulti razzisti, la FA apre un'inchiesta. Lo Swindon lo difende

Paolo Di Canio, ex stella della Lazio ed oggi allenatore dello Swindon Town, è stato accusato di aver rivolto insulti razzisti ad uno dei suoi giocatori. Il calciatore Jonathan Tehoue ha denunciato il fatto alla Football Association che ha aperto un'indagine sull'operato dell'allenatore italiano. Lo Swindon Town si è schierato a difesa dell'allenatore italiano che è stato da poco nominato allenatore dell'anno dopo aver vinto con grande anticipo la second division.

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD