Striscia la notizia, Eva Henger fuori onda: ‘Francesco Monte? Lo dovevano arrestare’

Nonostante le fosse stato vietato di rilasciare dichiarazioni per motivi contrattuali, Striscia la notizia è riuscita ad estrapolare delle nuove rivelazioni da Eva Henger illudendola che le telecamere fossero state spente. Nel fuori onda, dunque, l'ex naufraga de L'isola dei famosi 13 ha spiegato come Francesco Monte abbia ottenuto la marijuana e come la produzione di Canale 5 abbia deciso di agire al fine di evitare che venisse arrestato.

da , il

    Striscia la notizia, Eva Henger fuori onda: ‘Francesco Monte? Lo dovevano arrestare’

    Dopo la consegna del Tapiro d’oro, Striscia la notizia ha raggiunto Eva Henger registrando delle dichiarazioni fuori onda su Francesco Monte che gettano nuove ombre sul ‘canna-gate’ de L’Isola dei famosi 13. Per motivi contrattuali l’ex naufraga non avrebbe potuto rilasciare alcuna dichiarazione, ma l’inviato del tg satirico di Canale 5 ha aggirato l’ostacolo con delle telecamere nascoste.

    Inconsapevole di essere ripresa, dunque, Eva Henger ha confessato a Max Laudadio di Striscia la notizia dei dettagli succosi sui fatti che vedono coinvolto Francesco Monte riguardo l’introduzione e l’utilizzo di droghe leggere su L’Isola dei famosi. Per la prima volta, l’ex naufraga ha spiegato nel dettaglio come è avvenuto il tutto, raccontando le richieste di marijuana da parte dell’ex tronista non appena atterrati in Honduras, la fase di contrattazione e l’utilizzo di canne al posto delle normali sigarette.

    Leggi anche: Isola 13, Eva Henger: ‘Per Francesco Monte ho rischiato il carcere’

    Eva Henger: ‘Francesco Monte ha comprato un cuscinetto di marijuana’

    ‘Siamo scesi dall’aereo e Francesco (Monte, ndr) ha chiesto subito (la marijuana, ndr) al guidatore del pullman’ – ha spiegato la Henger – ‘Una vergogna perché quello ci ha guardato malissimo!’.

    L’ungherese, infatti, ha specificato che in Honduras è vietato anche l’uso personale di droghe leggere e chi viene trovato in possesso anche solo di una piccola quantità, rischia un anno e mezzo di carcere.

    Secondo i racconti della Henger, però, pare che Monte sia riuscito a procurarsi ugualmente un ‘cuscinetto di marijuana’ comprandolo direttamente da un personaggio ‘brutto brutto’ arrivato nella hall dell’hotel.

    ‘Lo abbiamo visto tutti’ – ha dichiarato l’ex naufraga all’inviato di Striscia la notizia, confermando che, oltre agli altri compagni, erano presenti anche dei ragazzi della redazione.

    Così, dunque, pare che Francesco Monte abbia fumato per quattro giorni di fila solo canne smontando e ‘riadattando’ le sigarette che gli venivano fornite dalla produzione de L’Isola dei famosi.

    Leggi anche: L’Isola dei famosi 13, Francesco Monte: ‘Ho lasciato per tutelarmi’

    Eva Henger contro la produzione de L’Isola 13: ‘Non dovete buttare m**** su di me’

    L’ex tronista, tuttavia, non è stato l’unico a fare uso di droghe leggere, ma è colpevole – almeno secondo la Henger – di aver introdotto la sostanza e portato, dunque, anche qualcun altro ad utilizzarla.

    Il racconto di Eva nel fuori onda di Striscia la notizia è andato oltre e l’ex attrice a luci rosse ha spiegato di aver raccontato tutto alla produzione spiegando anche dove poter trovare ‘la roba’ tra gli averi di Francesco Monte.

    ‘Questo è successo venerdì e io vengo a sapere che sabato lui, d’urgenza, ha lasciato L’Isola e lo hanno messo sull’aereo nello stesso giorno’ – ha rivelato la Henger, certa che sia stata una mossa della produzione per evitare che potesse essere arrestato.

    Al rientro a Milano, inoltre, pare che Eva abbia invitato gli autori a cercare delle altre prove indicando loro dove poter trovare i mozziconi di canne fumate da Monte.

    ‘Così noi siamo obbligati a farlo arrestare, non possiamo essere complici’ – sarebbe stata la replica della produzione del reality show di Canale 5 che la Henger, tuttavia, avrebbe invitato a ‘non buttare m**** addosso a lei!’ solo per salvaguardare la reputazione e la fedina penale dell’ex naufrago.