NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Vip diventati poveri (o quasi) (Foto)

1 di 18
    continua
    http://www.nanopress.it/spettacoli/foto/vip-diventati-poveri-o-quasi_6507.html
    Elton John
    Elton John. Elton John qualche anno fa ha confessato di trovarsi in difficoltà economica. Per una gestione un po' troppo allegra del suo favoloso patrimonio il cantante ha dovuto mettere all'asta alcuni dei suoi beni, fra cui gioielli, occhiali da sole e alcune fuoriserie della sua sua favolosa scuderia. Oltre a queste aste per rinverdire il suo conto in banca, Elton John ha tenuto anche altre aste per beneficienza.

    Elton John

    Elton John qualche anno fa ha confessato di trovarsi in difficoltà economica. Per una gestione un po' troppo allegra del suo favoloso patrimonio il cantante ha dovuto mettere all'asta alcuni dei suoi beni, fra cui gioielli, occhiali da sole e alcune fuoriserie della sua sua favolosa scuderia. Oltre a queste aste per rinverdire il suo conto in banca, Elton John ha tenuto anche altre aste per beneficienza.

    Pamela Anderson

    Pamela Anderson

    Pamela Anderson di recente ha contratto debiti con il fisco. Per far fronte alle difficoltà economiche ha dovuto mettere in vendita la sua villa a Malibù.

    Whitney Houston

    Whitney Houston

    Whitney Houston prima di morire si era quasi ridotta sul lastrico, per una cattiva gestione delle sue finanze e per spese folli in droga.

    Loredana Bertè

    Loredana Bertè

    Loredana Bertè ha dichiarato di essere tormentata dai problemi finanziari. Così si è sfogata su TV Sorrisi e Canzoni: "Sono rimasta senza soldi, ho un mutuo da pagare di 8.500 euro ogni due mesi. Le alte spese condominiali mi hanno quasi ridotto sul lastrico. In casa non ho più i mobili, non ho nemmeno la cucina per poter mangiare. I rapporti con i vicini sono pessimi. Ogni scusa è buona per mandarmi la polizia. Ieri pomeriggio ho acceso la radio e dopo due minuti mi sono ritrovata due agenti al citofono, è un momento no. Devo guadagnare dei soldi per poter cambiare casa e ricominciare a vivere".

    Tori Spelling

    Tori Spelling

    Papà Spelling era un megaproduttore di Hollywood. Alla sua morte però ha lasciato una "misera" eredità alla figliola: appena lo 0,16 per cento del patrimonio, ovvero un milione di dollari su 500 stimati. Tori ha dovuto cambiare decisamente stile di vita. I paparazzi l'hanno immortalata tra i negozi "Compro Oro" di Los Angeles e i negozietti che vendono tutto a un dollaro.

    Stephen Baldwin

    Stephen Baldwin

    Stephen Baldwin ha dichiarato bancarotta per 2,3 milioni di dollari. Nel dicembre scorso è stato arrestato per debiti con il fisco. Avrebbe dovuto pagare 350.000 dollari di tasse dal 2008.

    Nicolas Cage

    Nicolas Cage

    Nicolas Cage avrebbe 6 milioni di dollari di debiti con il fisco. Altre fonti parlano addirittura di 14 milioni di dollari di debiti.

    Mike Tyson

    Mike Tyson

    Dalle stelle alle stalle: Mike Tyson ha sperperato molto denaro per spese folli e processi. Tyson ha fatto bancarotta e si è indebitato per 23 milioni di dollari. Per sbarcare il lunario ha lasciato la sua villa da sogno e si è trasferito in un'abitazione più modesta. In più ha iniziato a fare comparsate in TV, nel cinema e negli show di Las Vegas.

    Mickey Rooney

    Mickey Rooney

    Mickey Rooney è stato colpito dai debiti per non aver pagato le tasse. L'attore è passato alla cronaca anche per aver delapidato una fortuna. Nello specifico, doveva al fisco 2 milioni di dollari.

    Meat Loaf

    Meat Loaf

    Meat Loaf è finito nella bancarotta nel 1983, anche se aveva accumulato milioni con i suoi dischi.

    Matteo Cambi

    Matteo Cambi

    Matteo Cambi è stato arrestato nel 2008 per bancarotta fraudolenta. La Procura di Parma nel 2008 ha dichiarato il fallimento della sua società per un buco di 62 milioni relativo al bilancio. I debiti ammontavano a più di 100 milioni. Cambi venne arrestato insieme alla madre e al compagno di questa e poi è tornato in libertà nel 2009, dichiarando di essere stato dipendente dal denaro e dalla droga.

    Gary Coleman

    Gary Coleman

    Gary Coleman ha avuto problemi economici nel 1990. L'attore ha deciso di denunciare i suoi genitori adottivi e vari consulenti per frode e alla fine della causa si è ritrovato in condizioni difficili, nonostante il suo lavoro gli avesse consentito di accumulare parecchio denaro. Essendo in bancarotta, ha dovuto mettere in vendita vestiti, mobili e oggetti tratti dal set del famoso telefilm Arnold, di cui era protagonista.

    Erin Moran

    Erin Moran

    Erin Moran ha sperperato tutti i guadagni acquisiti per mezzo della sua carriera. Si è ridotta sul lastrico e la sua casa in California è stata pignorata. A questo punto, insieme al marito e alla madre di lui, si è trasferita in un parcheggio per roulotte.

    Don Johnson

    Don Johnson

    Don Johnson si è trovato in difficoltà finanziarie nel 2004. Ha dovuto mettere all'asta la sua casa in Colorado, perché non avrebbe rispettato i termini temporali di un prestito avuto dalla banca. A quest'ultima doveva 930.000 dollari.

    Burt Reynolds

    Burt Reynolds

    I problemi economici di Burt Reynolds si fecero sentire dopo il divorzio. Il noto attore non pagò più le rate di un debito bancario, accumulando la cifra di 1,2 milioni di dollari dovuti. A rischio è stata anche la villa in Florida comprata con 4,5 milioni di dollari.

    Lindsay Lohan

    Lindsay Lohan

    Lindsay Lohan ha accumulato molti debiti. Suo padre è arrivato a denunciare che la figlia fa la escort. Per accompagnarsi con Lindsay i ricconi di turno sarebbero disposti a pagare anche 100mila dollari a notte. Verità o solo un'astuta mossa di marketing per rinnovare la fama di bad girl?

    Kim Basinger

    Kim Basinger

    I maggiori problemi finanziari di Kim Basinger sono stati nel 1993. L'attrice aveva deciso di comprare la città di Braselton, in Georgia, per 20 milioni di dollari. L'intenzione era quella di creare un polo cinematografico. Si rifiutò di girare il film Boxing Helena, anche se aveva firmato un accordo con la casa di produzione. Per questo fu costretta a risarcire 8 milioni di dollari.

    Michael Jackson

    Michael Jackson

    Michael Jackson avrebbe contratto debiti per 400 milioni di dollari. Per ottenere prestiti dalle banche ha ipotecato il catalogo Atv Music, che aveva comprato nel 1985 per 47,5 milioni di dollari. Inoltre sempre soggetto ad ipoteca era stato anche il suo noto ranch Neverland. Dopo la sua morte i suoi collaboratori hanno dovuto affrontare la questione degli 85 milioni di dollari in biglietti venduti per il nuovo tour. La compagnia si è ritrovata a dover rimborsare gli acquirenti e inoltre il tutto è diventato più complicato, perché la star aveva già incassato un anticipo in vista dei suoi spettacoli.

    Foto correlate