Martina Dell'Ombra, youtuber (Foto)

1 di 40
    continua
    http://www.nanopress.it/spettacoli/foto/martina-dellombra-youtuber_6993.html
    Martina Dell'Ombra
    Martina Dell'Ombra. Martina Dell'Ombra è una youtuber che apre il proprio canale nel febbraio 2014. Da subito inizia a postare video che la ritraggono mentre si rivolge agli italiani, sostenendo di volersi buttare in politica. Da prima simpatizza per Matteo Renzi, per poi passare a Matteo Salvini. Le proposte politico-sociali di Martina sono totalmente imbarazzanti e infarcite di stereotipi razzisti e qualunquisti da far presto sospettare un bluff. Recentemente, infatti, Vanity Fair ha smascherato la Dell'Ombra, dietro alla quale si cela Federica Cacciola, attrice siciliana di 28 anni. La Cacciola ha visto bene di 'trollare' il popolo di Internet, creando una parodia a base di cliché dell'italiano medio che ha messo nel sacco decine di migliaia di utenti.

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra è una youtuber che apre il proprio canale nel febbraio 2014. Da subito inizia a postare video che la ritraggono mentre si rivolge agli italiani, sostenendo di volersi buttare in politica. Da prima simpatizza per Matteo Renzi, per poi passare a Matteo Salvini. Le proposte politico-sociali di Martina sono totalmente imbarazzanti e infarcite di stereotipi razzisti e qualunquisti da far presto sospettare un bluff. Recentemente, infatti, Vanity Fair ha smascherato la Dell'Ombra, dietro alla quale si cela Federica Cacciola, attrice siciliana di 28 anni. La Cacciola ha visto bene di 'trollare' il popolo di Internet, creando una parodia a base di cliché dell'italiano medio che ha messo nel sacco decine di migliaia di utenti.

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Una delle proposte satiriche di Martina Dell'Ombra

    Una delle proposte satiriche di Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra

    Martina Dell'Ombra