Lorella Landi, giornalista Rai (Foto)

1 di 41
    continua
    http://www.nanopress.it/spettacoli/foto/lorella-landi-giornalista-rai_6761.html
    Lorella Landi
    Lorella Landi. Lorella Landi nasce il 15 aprile 1969 a Napoli. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, la Landi diventa giornalista professionista nel 2001 e da allora diventa l’inviata di punta del programma Rai La vita in diretta, dove rimarrà per cinque anni. Dal 2008 al 2009 conduce Effetto Sabato insieme a Luca Calvani e successivamente diventa autrice e conduttrice di Le amiche del sabato, rubrica di approfondimento sulla cronaca e i fatti più eclatanti della settimana. Nel 2011 si occupa di Estate in diretta con Marco Liorni, mentre nel 2013 passa alla conduzione di Unomattina Magazine. Recentemente la Landi ha fatto causa alla Rai per richiedere l’assunzione definitiva, dopo 16 anni di lavoro come precaria soggetta a continui rinnovi e proroghe.

    Lorella Landi

    Lorella Landi nasce il 15 aprile 1969 a Napoli. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, la Landi diventa giornalista professionista nel 2001 e da allora diventa l’inviata di punta del programma Rai La vita in diretta, dove rimarrà per cinque anni. Dal 2008 al 2009 conduce Effetto Sabato insieme a Luca Calvani e successivamente diventa autrice e conduttrice di Le amiche del sabato, rubrica di approfondimento sulla cronaca e i fatti più eclatanti della settimana. Nel 2011 si occupa di Estate in diretta con Marco Liorni, mentre nel 2013 passa alla conduzione di Unomattina Magazine. Recentemente la Landi ha fatto causa alla Rai per richiedere l’assunzione definitiva, dopo 16 anni di lavoro come precaria soggetta a continui rinnovi e proroghe.

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi

    Lorella Landi