Elisa Isoardi e Matteo Salvini a Sanremo 2018: ‘In platea come una coppia normale’

Anche Elisa Isoardi e Matteo Salvini a Sanremo 2018, ma senza riflettori puntati addosso anche a causa della par condicio: 'Saremo in platea come una coppia normale, l'equivalente dei biglietti che ci hanno regalato lo doneremo in beneficenza'.

da , il

    Elisa Isoardi e Matteo Salvini a Sanremo 2018: ‘In platea come una coppia normale’

    Ci saranno pure Elisa Isoardi e Matteo Salvini a Sanremo 2018, ma da semplici spettatori del Festival: la ‘strana coppia’ assisterà infatti alla quarta serata della kermesse canora comodamente seduta in platea, grazie a due inviti (‘Ma doneremo l’equivalente in beneficenza’) che gli ha riservato il governatore della Liguria Giovanni Toti. Per una sera, quindi, il leader della Lega metterà da parte gli impegni della campagna elettorale per regalarsi qualche ora di svago con la sua fidanzata: la loro presenza all’Ariston sarà però molto discreta perché per questioni legate alla par condicio la TV non potrà mai inquadrare Salvini (al massimo soltanto la Isoardi, se ci riescono).

    Elisa Isoardi, intervistata dal Corriere della Sera a poche ore dall’ospitata sanremese, ha parlato del rapporto con il suo Matteo, tornato sereno dopo la crisi dell’estate scorsa: ‘Siamo una coppia normalissima, anche se sappiamo che il gossip fa parte del nostro lavoro e della nostra vita, dato che siamo due personaggi pubblici. E nessuno dei due interferisce sull’attività dell’altro: ognuno fa il suo mestiere e il lavoro lo lasciamo fuori casa. Quando stiamo insieme guardiamo un film o facciamo le cose che fanno tutte le coppie’.

    La bella Elisa ha però lamentato il poco tempo che lei e Salvini hanno per stare insieme, soprattutto in questo periodo: ‘Ci vediamo poco, sono due giorni che non riusciamo nemmeno a sentirci: quando lui mi chiama io sono in onda, quando lo richiamo io lui sta facendo un comizio’.

    Elisa Isoardi e Matteo Salvini a Sanremo 2018 assisteranno alla serata dedicata ai duetti e alla finale dei giovani. ‘La mia preferita è Noemi’, ha svelato la conduttrice di Buono a Sapersi, ‘Adoro il suo timbro roco e rock. Non credo invece che Matteo abbia ascoltato una sola canzone del Festival, ma gli piacerà senz’altro la fiction Rai su Fabrizio De André (in onda in prima serata martedì 13 e mercoledì 14 febbraio su Rai 1, ndr) perché è il suo cantautore preferito’.

    Infine un giudizio complessivo sul Festival di Sanremo: ‘Per noi italiani è come la Santa Messa, bisogna seguirlo dal vivo. Credo di aver visto tutti i Festival dal 1990 in poi, quest’anno sto ammirando Michelle Hunziker, una vera sorpresa: bellissima ma anche bravissima come conduttrice’.