Alberto Angela: moglie, figli, altezza – tutte le curiosità sul conduttore

Uomo colto, divulgatore scientifico, giornalista, paleontologo e conduttore Rai: tutto questo è Alberto Angela. Figlio di Piero Angela, ha ripercorso le orme del padre affermandosi come uno dei principali volti della tv di Stato. Acculturato e affascinante, Alberto Angela è anche ricercatissimo dall'universo femminile: ma quanto si sa sulla sua vita privata? Tutte le curiosità sulla moglie, i figli e la biografia del presentatore di Meraviglie.

da , il

    Apprezzato e noto conduttore Rai, Alberto Angela desta sempre molta curiosità: ma cosa si sa della vita privata, della moglie, dei figli e della biografia del paleontologo e divulgatore scientifico figlio di Piero Angela? Denominato da alcuni il Chuck Norris della cultura e da altri l’Indiana Jones della tv, Alberto Angela non è solo uno dei volti di punta di Viale Mazzini, ma anche un corteggiato sex symbol.

    Occhi azzurri, un metro e ottanta di altezza e tanto savoir faire lo hanno reso amato dall’universo femminile, ma Alberto Angela risulta essere legatissimo alla moglie e ai figli che, per scelta di vita, ha deciso di tenere lontano dal mondo del piccolo schermo e da quello dello spettacolo in genere. E, proprio la voglia di allontanare i paparazzi dalla sua vita privata ha fatto sì che crescesse ancora di più la curiosità attorno al conduttore e divulgatore scientifico Rai, tornato in televisione il 4 gennaio 2018 con Meraviglie, un programma in quattro puntate che rappresenta un viaggio nei siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità e che rendono l’Italia la ‘penisola dei tesori’.

    La biografia di Alberto Angela: età, data di nascita e altezza

    Nato a Parigi l’8 aprile del 1962, Alberto Angela – figlio del noto divulgatore scientifico Piero Angela e di Margherita Pastore – ha studiato in Francia e si è poi trasferito in Italia dove ha conseguito la laurea in Scienze Naturali presso La Sapienza di Roma con 110 e lode.

    Dopo aver approfondito le conoscenze in paleontologia e paleoantropologia presso alcune università americane, si è dedicato alle attività di scavo in vari siti mondiali come la Tanzania, l’Etiopia e il deserto dei Gobi in Mongolia.

    Accanto alla passione per gli scavi, Alberto Angela ha coltivato anche la professione di divulgatore scientifico attraverso la televisione iniziando come conduttore per la Televisione Svizzera Italiana e approdando, poi, in Italia nel 1990 su Telemontecarlo.

    Da questo momento, l’ascesa del conduttore Rai è stata inarrestabile e nel suo curriculum vanta trasmissioni come Viaggio nel cosmo, Quark e Superquark – di cui è anche autore – Passaggio a Nord Ovest o Ulisse, il piacere della scoperta che, per la prima edizione, si è aggiudicato il Premio Flaiano per la televisione.

    Alberto Angela, chi è la moglie del conduttore Rai?

    Nonostante una vita professionale intensa e ricca di successi, Alberto Angela è anche un marito attento e presente.

    Incurante dell’apprezzamento da parte dell’universo femminile, infatti, il conduttore è sposato dal 1993: ma chi è la moglie di Angela?

    La fortunata è Monica Angela, donna sconosciuta al mondo dello spettacolo e con la quale il divulgatore scientifico condivide numerose passioni.

    Per scelta, i due hanno preferito tenersi lontani dal mondo dello showbiz onde evitare che la vita privata possa venire intaccata dei meccanismi che lo caratterizzano.

    Alberto Angela, i figli avuti dalla moglie Monica

    Sposato con la moglie Monica Angela da ben 25 anni, dunque, Alberto Angela ha tre figli: Riccardo, Edoardo ed Alessandro.

    Dei tre giovani si sa molto poco, a parte il fatto che il padre ami trascorrere le prime ore della giornata insieme a loro prima di dedicarsi alla professione che lo tiene occupato per intere giornate e, spesso, lo costringe a lunghe assenze da casa.

    Alberto Angela, le curiosità sul ‘Chuck Norris della cultura’

    Sebbene sia molto avaro di informazioni riguardanti la sua vita privata, in una vecchia intervista rilasciata a Io Donna, Alberto Angela ha svelato alcune curiosità riguardo riti e passioni che esulano il mondo del piccolo schermo.

    Le giornate del conduttore Rai, infatti, pare inizino sempre con ‘due espressi, uno di seguito all’altro. Meglio se in compagnia della mia famiglia: quattro chiacchiere, qualche barzelletta con i figli e la giornata può cominciare’.

    Angela, inoltre, sembra non possa fare a meno del caffè italiano, tanto da portarselo anche all’estero durante i suoi viaggi di lavoro.

    Quando è casa, però, ama iniziare la giornata mantenendosi in forma: ‘Vado in piscina tutte le mattine, prima di lavorare: faccio 60 vasche al giorno, a volte 10 in cinque minuti’.

    Tra le innumerevoli curiosità su Alberto Angela, il fatto che gli siano stati dedicati un asteroide -80652 Albertoangela – e una rara specie marina – Prunum albertoangelai – dei mari della Colombia, e la passione per la sabbia.

    In merito a quest’ultima ha raccontato di aver iniziato a raccoglierla durante le spedizioni da paleontologo: ‘Ne ho più di una ventina, e dai colori riesco sempre a identificare il deserto di provenienza’.

    Infine, i viaggi di Alberto Angela intorno al mondo gli hanno permesso di vivere delle esperienze, alcune indimenticabili ed altre più traumatiche.

    La più brutta, ha raccontato il conduttore Rai, è stata senza dubbio quella in Niger quando lui e la sua troupe furono vittime nel 2002 di un rapimento lampo: ‘Mitra puntato addosso, stavo per essere ucciso’.