Vittorio Cecchi Gori a Ballando con le stelle: la proposta prima del malore

L’ex produttore stava valutando una proposta televisiva – quella del programma di Milly Carlucci – quando il medico Alfredo Pontecorvi, che passava per caso, ha dato l’allarme sulle condizioni di salute di Vittorio Cecchi Gori: che ora si sta rimettendo e non potrà quindi partecipare a Ballando con le stelle 2018

da , il

    Vittorio Cecchi Gori a Ballando con le stelle: la proposta prima del malore

    Vittorio Cecchi Gori avrebbe potuto partecipare a Ballando con le stelle, come rivela un retroscena sul malore dell’imprenditore: dopo il ricovero a Natale 2017, emerge che l’ex produttore stava valutando una proposta televisiva – quella del programma di Milly Carlucci – quando il medico Alfredo Pontecorvi ha dato l’allarme. Una fortuna, considerando che il dottore passava per caso e si è fermato per un saluto a Cecchi Gori e al marito della conduttrice di Ballando.

    Ma non vedete che quest’uomo sta male? Portatelo subito al Gemelli‘. Questa la frase che ha salvato la vita a Vittorio Cecchi Gori.

    L’incontro di Cecchi Gori con il marito della Carlucci prima del malore

    L’ex patron della Fiorentina è stato colpito da un malore la vigilia di Natale, rivelatosi essere un’ischemia cerebrale con complicazioni cardiache.

    Dopo il ricovero al Gemelli, l’imprenditore è fuori pericolo, e ora arrivano i primi retroscena sulle ore precedenti al malore.

    Secondo Novella 2000, Cecchi Gori, accompagnato da un amico medico (non Pontecorvi), si trovava al bar Ciampini di piazza San Lorenzo in Lucina (Roma) per un incontro con il marito di Milly Carlucci.

    La conduttrice voleva convincere l’imprenditore a partecipare come concorrente a Ballando con le stelle, ma prima di fare una proposta ufficiale aveva mandato il marito, amico di Cecchi Gori, a sondare il terreno.

    LEGGI: Vittorio Cecchi Gori ancora ricoverato dopo il malore: l’ex produttore sta meglio

    Cecchi Gori salvato dal dottore che passava per caso

    Mentre i tre stavano discutendo, si è avvicinato il professore Alfredo Pontecorvi, medico e docente del Policlinico Gemelli, che si è accorto che qualcosa non andava, invitando Cecchi Gori a farsi ricoverare al Gemelli.

    Secondo Novella 2000, neanche l’amico medico dell’imprenditore si era reso conto del malore, tanto che non avrebbe chiamato l’ambulanza, ma fatto camminare Cecchi Gori fino alla sua auto.

    Una volta arrivato al Gemelli, Cecchi Gori è entrato in coma. Ricoverato in rianimazione, è uscito dal coma, ha trovato l’ex moglie Rita Rusic e i due figli, e sta cominciando la riabilitazione.

    A Diva e Donna, Valeria Marini ha rivelato che l’imprenditore sta meglio e si riprenderà, ma il percorso è ancora lungo; per questo, almeno per l’edizione 2018, è improbabile che Cecchi Gori sarà a Ballando con le stelle.