Carmen Russo, dalla figlia Maria al GF VIP 2: ‘Fate figli da giovani. La tv? Oggi si diventa popolari dal nulla’

Carmen Russo showgirl, mamma di Maria, icona sexy e gay: la moglie di Enzo Paolo Turchi si racconta affrontando il tema della maternità a 53 anni ed esprimendo il suo parere sul cambiamento del mondo dello spettacolo. Nonostante si vada alla ricerca delle social star, tuttavia, lei si sente ancora un 'personaggio attuale'.

da , il

    Carmen Russo, dalla figlia Maria al GF VIP 2: ‘Fate figli da giovani. La tv? Oggi si diventa popolari dal nulla’

    Dopo la nascita della figlia Maria, Carmen Russo si è voluta concedere un’altra possibilità televisiva con il Grande Fratello VIP 2, nonostante riconosca che il mondo dello spettacolo sia notevolmente cambiato. Se ai tempi del suo esordio, negli anni Ottanta, si faceva tanta gavetta, oggi gli autori televisivi vanno alla ricerca delle social star.

    Si racconta, dunque, a tutto tondo Carmen Russo che si ritiene un ‘personaggio attuale’ nonostante il suo esordio in tv sia avvenuto più di venti anni fa. Nel corso del tempo, però, la showgirl si è trasformata, adattata ai cambiamenti del tempo e vissuto esperienze importanti come la nascita della figlia Maria. La Russo e Enzo Paolo Turchi, infatti, hanno deciso di diventare genitori in età avanzata e qualcuno non ha visto di buon occhio la maternità a 53 anni: ‘Fu una gravidanza fuori dagli schemi’ – ammette a Gay.it Carmen che, tuttavia, non si erge ad esempio per le donne – ‘Io non voglio essere un esempio per nessuno infatti, a chi mi segue, dico sempre: ‘I figli, se potete, fateli da giovani’.

    Leggi anche: Carmen Russo mamma bis? ‘Il secondo figlio sarebbe una sfida al destino’

    Carmen Russo dopo il GF VIP 2: ‘La tv è cambiata molto’

    La gravidanza per Carmen Russo resta uno dei ricordi più felici: ‘Ho avuto una gravidanza magnifica […] avevo una vitalità mai avuta prima’ – ricorda ancora la showgirl che, durante la seconda edizione del Grande Fratello VIP, ha dimostrato di avere energie da vendere.

    E, proprio in merito al suo ingresso a percorso avviato nel reality show di Canale 5, spiega che: ‘Sapevo perfettamente, avendo già fatto tre reality, che entrando quasi a metà percorso, non sarei durata molto, ma tutto sommato son contenta così’.

    La showgirl, che riconosce di aver potuto vincere il GF VIP 2, ammette di aver accettato la proposta degli autori perché ‘nessuno si può permettere di rifiutare’ un lavoro, indipendentemente dal genere televisivo con cui si va a confrontare.

    ‘La tv, oggi, è cambiata molto. Una volta era la scatola nera ad essere al servizio dei personaggi, mentre ora è esattamente il contrario’ – ha dichiarato Carmen Russo – ‘Una volta si diventava vip dopo aver fatto qualcosa di importante, mentre oggi si diventa popolari così, dal nulla’.

    Nonostante i cambiamenti del mondo dello spettacolo, però, la moglie di Enzo Paolo Turchi continua a sentirsi un ‘personaggio attuale’ e comprende l’atteggiamento degli autori televisivi che vanno alla ricerca delle social star perché i follower non sono altro che ‘l’evoluzione dei fan’.

    Leggi anche: Grande Fratello Vip 2, Carmen Russo: ‘Enzo Paolo Turchi mi ha affascinato col tempo’

    Carmen Russo icona gay: ‘In ognuno di noi c’è una parte omosessuale’

    Considerata, quindi, ancora oggi una star del piccolo schermo, Carmen Russo affronta con disinvoltura il trascorrere del tempo e accetta di buon grado l’appellativo di icona sexy.

    Questo, però, non è l’unico titolo affibbiato alla showgirl che viene anche considerata uno dei simboli del mondo gay.

    ‘In ognuno di noi c’è una parte omosessuale e se uno la vive con il giusto equilibrio, forse, è per quello che diventa un’icona gay’ – ha concluso, ammettendo di essere favorevole all’affidamento dei bambini ad una coppia omosessuale perché i più piccoli ‘necessitano di una realtà familiare serena e felice’.