Marco Columbro crede agli alieni: ‘Non esiste solo l’uomo, ci sono miliardi di altre galassie’

Il conduttore si confessa in una intervista: sparito dalla tv, Marco Columbro oggi si dedica alle ricerche che possano provare l’esistenza di altre forme di vita. ‘Io non credo che esista solo l'uomo in questo pianetino immerso in miliardi di altre galassie’, dice Columbro, amareggiato perché ‘I tempi con Lorella Cuccarini purtroppo non torneranno’

da , il

    Marco Columbro crede agli alieni: ‘Non esiste solo l’uomo, ci sono miliardi di altre galassie’

    Marco Columbro crede agli alieni e che questi abbiano un contatto con i maggiori capi di Stato del mondo. ‘Io non credo che esista solo l’uomo in questo pianetino immerso in miliardi di altre galassie’, spiega il conduttore, citando Papa Francesco, il Vangelo e Putin. Columbro, che confessa di non riconoscersi in nessuna religione, ricorda anche il periodo difficile seguito alla malattia e al coma del 2001, superato grazie all’amore dei telespettatori.

    Mi sono interrogato un’infinità di volte sul perché Mediaset, a un certo punto, non mi abbia più chiamato. Forse è cambiato il modo di lavorare. I tempi con Lorella Cuccarini purtroppo non torneranno’. È l’amara considerazione di Marco Columbro.

    Marco Columbro oggi: ‘Come è cambiata la mia vita dopo il malore’

    Sparito dalla tv (appare solo in qualche televendita) da un paio di decenni, Columbro si confessa a Spy, ricordando come la sua vita sia stata letteralmente terremotata nel 2001, anno che ha sancito la fine della sua carriera in tv.

    Grazie a teatro e televendite, il conduttore è rimasto nel cuore della gente, un affetto che lo ha sempre stupito.

    Columbro confessa che tornato a casa dopo il coma, ha trovato un sacco gigante pieno di lettere e ha addirittura saputo che un condominio di Verona si riuniva la sera per pregare per lui.

    LEGGI: Marco Columbro: ‘Dopo la malattia, per la TV sono morto’

    Marco Columbro e gli alieni: ‘Anche Putin sta per fare un annuncio’

    Ma cosa fa Marco Columbro oggi? Il conduttore sembra interessarsi di… alieni: a Spy, il conduttore confessa infatti di aver condotto una serie di ricerche che provano l’esistenza di altre forme di vita.

    Columbro cita in particolare papa Francesco – nel 2015 il pontefice aveva invitato i fedeli a ‘portare nel nostro cuore gli insegnamenti di un essere alieno, il cui nome era Gesù’, dichiarazione che il conduttore definisce pazzesca – e il Vangelo, quello di Giovanni, che cita una frase di Gesù del tipo ‘Io non sono di questo mondo, dove vado io voi non potete venire. Io sono di lassù, voi siete di quaggiù’.

    Secondo Columbro, se il Papa fa una dichiarazione del genere è solo perché sa che prima o poi ci sarà un contatto con gli alieni, e che anche Putin presto farà una dichiarazione di questo tipo.

    D’altronde – aggiunge Columbro – i grandi capi di Stato solo in contatto con loro sin dagli Anni 40, noi siamo frutto della loro creazione’.

    LEGGI: Marco Columbro in un’intervista: ‘Dopo l’emorragia cerebrale nessuno mi ha cercato più in tv’

    Columbro e la fede: ‘Sono un libero ricercatore’

    Il conduttore confessa inoltre di ritenersi un libero ricercatore dello spirito da 35 anni e ricorda di aver avuto il privilegio di conoscere vari maestri spirituali, compreso il Dalai Lama.

    Ma non seguo nessuna religione, sia chiaro: non sono buddista. A me interessano gli esseri umani, specie se illuminati e migliori di me, e i loro insegnamenti’, conclude.