Asia Argento contro Enrico Brignano: ‘Buzzicone, se te vedo t’acciacco…’

Dopo l’intervista dell’attore in cui Enrico Brignano difendeva Fausto Brizzi – ‘Certe donne farebbero carte false per apparire: non sia giudicato in tv' – e attaccava Asia Argento – ‘Con Weinstein dopo le violenze ha fatto cinque film’ – la diretta interessata lancia anatemi via Twitter: ‘Un gaggio, disgraito e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco...’

da , il

    Asia Argento contro Enrico Brignano: ‘Buzzicone, se te vedo t’acciacco…’

    Asia Argento contro Enrico Brignano: ‘Un gaggio, disgraito e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco…’, il tweet pacato dell’attrice, che polemizza contro un’intervista rilasciata dal collega. In particolare, Brignano aveva difeso Fausto Brizzi (con cui ha lavorato in Poveri ma ricchissimi) spiegando che le accuse andavano provate in tribunale, e aveva anche attaccato direttamente Asia Argento, molestata da Harvey Weinstein con cui però – secondo l’attore – avrebbe fatto quattro film dopo le molestie.

    Visto che Enrico Brignano conosce la mia filmografia meglio di me, può nominare i 4 film che avrei fatto con Weinstein dopo avermi stuprata?’: se lo chiede Asia Argento su Twitter.

    Enrico Brignano: ‘Fausto Brizzi sia giudicato da un tribunale e non dalla tv’

    Casus belli del botta e risposta tra i due attori è l’intervista di Brignano al Corriere della Sera.

    Precisando di volere e dover difendere un film in cui hanno lavorato 150 persone, Brignano aveva spiegato che sicuramente ci sono donne violentate quotidianamente, una cosa drammatica, ma ce ne sono anche altre che farebbero carte false per apparire.

    A proposito del caso Brizzi, denunciato dalle Iene, Brignano si chiedeva a chi spetta giudicare, se alla tv o a un tribunale, che dà diritti anche al presunto colpevole.

    Brizzi aveva poi citato il caso Asia Argento, ricordando come l’attrice abbia denunciato le molestie subite dal produttore americano Weinstein.

    Ha detto che, 20 anni fa, lui ha fatto quello che ha fatto. Ma poi sappiamo che per cinque anni gli era stata amica e che, attraverso di lui, ha fatto 4 film’, la dichiarazione del regista.

    LEGGI: Asia Argento vs Piero Chiambretti per la satira di Matrix sul caso Weinstein: ‘La feccia del mondo’

    Asia Argento contro Brignano: ‘Te lo dico in romanesco…’

    E la risposta di Asia Argento non si è fatta attendere: l’attrice, via Twitter, ha definito l’attore un babbeo (gaggio), disgraziato e pure buzzicone (ossia ciccione), aggiungendo un significativo ‘Se te vedo t’acciacco…’.

    Sempre rivolgendosi a Brignano, Asia Argento chiede a Brignano di nominarle i quattro film che avrebbe fatto con Weinstein dopo che lui l’ha stuprata.

    LEGGI: Asia Argento: ‘Harvey Weinstein ha violentato anche me, ho taciuto per paura’

    Asia Argento contro il Corriere della Sera: ‘Vergognatevi’

    Non manca infine un attacco al Corriere della Sera: ‘Vergognatevi’, il tweet della Argento, secondo cui bastava fare un giro su Google prima di pubblicare notizie inesatte.