Gomorra 3, la confessione di Cristina Donadio-Scianel: ‘Ho avuto un tumore al seno’

L'attrice napoletana ha raccontato di aver affrontato e sconfitto un cancro al seno durante le riprese della terza stagione di Gomorra: 'Interpretare Scianel mi ha aiutata a superare lo stadio emotivo della malattia' ha confessato Cristina Donadio.

da , il

    Gomorra 3, la confessione di Cristina Donadio-Scianel: ‘Ho avuto un tumore al seno’

    Siamo abituati a vederla crudele nei panni della camorrista spietata, per questo la confessione di Cristina Donadio ‘Scianel’ in Gomorra 3 è ancora più sconvolgente: ‘Ho avuto un tumore al seno sul set’ ha raccontato l’attrice napoletana impegnata in questi giorni nella promozione della terza stagione della serie tv italiana. La rivelazione di Cristina Donadio è a cose fatte, il cancro è stato affrontato e sconfitto: soprattutto, tenersi impegnata col personaggio di Scianel l’ha aiutata a concentrarsi sulla lotta alla malattia.

    Cristina Donadio: ‘Ho avuto un tumore’

    Interprete di Scianel in Gomorra, Cristina Donadio ha raccontato di aver avuto un tumore al seno sul set delle riprese della terza stagione della serie tv.

    La scoperta della malattia è stata uno shock per l’attrice napoletana, che ha raccontato a Vanity Fair la sua lotta alla malattia. ‘I momenti più brutti sono stati due: il primo è quando ti arriva il referto della biopsia, cellule cancerogene positivo’ ha spiegato Cristina Donadio.

    ‘Credo che questa sensazione sia condivisibile con tutta l’umanità quando ha paura, è una sensazione per cui solo oggi capisco la letteratura che ne parla. Sei risucchiato al centro della Terra’ ha proseguito l’attrice, che ora è fortunatamente guarita.

    Cristina Donadio malata: ‘Sul set nessuno lo sapeva’

    Nonostante lo shock della scoperta, Cristina Donadio ha preferito non parlare con i colleghi del tumore al seno. ‘Sul set nessuno lo sapeva. Il giorno dopo la rimozione della massa cancerosa sono stata dimessa dall’ospedale e da Napoli sono volata a Milano. Ho fatto le riprese a 360° volute da Cattleya’ ha raccontato l’attrice.

    Dopo l’annuncio della chemioterapia necessaria per sconfiggere il tumore, Cristina Donadio non si è persa d’animo e ha tagliato una ciocca di capelli: ‘Li ho portati dal maestro delle parrucche, e ho cominciato’ ha raccontato.

    Il lavoro ha aiutato Cristina Donadio a non arrendersi mai: ‘In quel periodo stavo anche montando uno spettacolo per il Teatro Nazionale di Napoli. In scena c’era un letto: quando gli attori andavano in pausa mi ci stendevo su’ ha raccontato. La cura è stata faticosa ma la Donadio non si è mai arresa: ‘Quando il regista mi disse di non fare le prove il giorno della chemio, risposi che avrei preferito stare male in teatro’

    Non ha perso comunque l’ironia nella malattia, Cristina Donadio: ‘Parlando ai miei capezzoli, una mattina, ho detto loro che mi avevano dato grandi soddisfazioni e che erano stati molto amati da me e dai miei uomini, ma che avrei dovuto salutare uno di loro’ ha concluso l’attrice napoletana.

    Cristina Donadio: ‘Scianel mi ha aiutata’

    Interpretare un personaggio forte e complesso come Scianel è stato importante per Cristina Donadio durante il tumore: ‘Scianel mi ha aiutato a superare il grado emotivo della malattia’ ha spiegato l’attrice.

    ‘Non voglio dire che mi ha salvato la vita, sarebbe darle troppa importanza. Ma avendo deciso di non dire nulla mi sono dovuta confrontare con la normalità’ ha concluso. La rivedremo dal 17 novembre in Gomorra 3, Cristina Donadio oggi è guarita dal tumore al seno e sta bene.