Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti e la sua troupe derubati a Bologna

Ancora guai per gli inviati di Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti e la sua troupe sono stati aggrediti e derubati a Bologna mentre realizzavano un servizio sull'attività di spaccio nella zona. Gli aggressori si sono impossessati delle telecamere dei cameraman facendo perdere le proprie tracce.

da , il

    Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti e la sua troupe derubati a Bologna

    Ancora una disavventura per gli inviati di Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti e la sua troupe sono stati aggrediti e derubati nel parco della Montagnola di Bologna mentre stavano realizzando un servizio sull’attività di spaccio che viene svolta nella zona. L’episodio è accaduto nella tarda serata di martedì 14 novembre: Brumotti e i due cameraman di Striscia sono stati affrontati da una decina di persone, a quanto pare straniere, che si sono impossessate delle telecamere della troupe e sono fuggite facendo perdere le proprie tracce.

    Come detto, Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia si trovava a Bologna per un reportage sullo spaccio di droga al parco della Montagnola, sulla falsariga di quelli già realizzati a Milano, Torino, Zingonia e in altre città nell’ambito del progetto #chispacciaespacciato che mira a smascherare le zone di spaccio più note e frequentate d’Italia.

    Brumotti, con i suoi cameraman, aveva appena filmato alcune compravendite di sostanze stupefacenti, fingendosi come nelle precedenti occasioni un potenziale cliente, ma quando si è svelato estraendo un megafono per denunciare l’accaduto, è stato affrontato da una decina di personaggi dall’accento straniero (e dall’aria molto minacciosa) che hanno sottratto di forza le telecamere alla troupe e poi si sono dati alla fuga.

    Poco dopo sono intervenuti i Carabinieri, chiamati dallo stesso inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti, che hanno setacciato la zona della Montagnola a caccia dei malviventi, ma non sono riusciti ad acciuffarli. Avviate comunque le indagini, per ora contro ignoti, per rapina in concorso.

    Non è certo la prima volta che gli inviati di Striscia la Notizia vengono aggrediti mentre stanno realizzando un servizio per il TG satirico di Canale 5: è successo per esempio tantissime volte a Edoardo Stoppa, il difensore degli animali, ma anche a Luca Abete, Stefania Petyx, Jimmy Ghione, Valerio Staffelli e allo stesso Brumotti. E molto probabilmente capiterà ancora.