Barbara Palombelli ricorda l’avvocato Titta Madia a Forum: ‘Era come un fratello’

Barbara Palombelli si commuove a Forum nell’annunciare la morte dell’avvocato Titta Madia: ‘Era come un fratello. È una notizia che non avrei mai voluto dare, mi si spezza il cuore’, dice la conduttrice, mandando in onda una foto dello scomparso scattata da lei

da , il

    Barbara Palombelli ricorda l’avvocato Titta Madia a Forum: ‘Era come un fratello’

    Attimi di commozione a Forum per Barbara Palombelli che ricorda la morte dell’avvocato Titta Madia. Famoso penalista italiano, zio di Marianna Madia (deputata del PD e ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione nei governi di Renzi e Gentiloni), Titta conosceva molto bene la famiglia Palombelli. La conduttrice, nella trasmissione del 14 novembre 2017 su Canale 5, ha annunciato la morte dell’avvocato come una notizia che non avrebbe mai voluto dare.

    È morto nel sonno senza soffrire l’avvocato Titta Madia, grande amico della mia famiglia e per me era quasi come un fratello. Mi si spezza il cuore’: così Barbara Palombelli annuncia la morte dell’avvocato Titta Madia.

    Barbara Palombelli: ‘Cuore spezzato dalla morte di Titta Madia’

    Nella notte tra il 12 e il 13 novembre, Madia è morto nel suo letto per un malore durante il sonno. Ad accorgersi dell’accaduto la fidata collaboratrice domestica. I funerali si sono svolti il 15 novembre nella Chiesa del Cristo re in Viale Mazzini.

    La notizia della morte dell’avvocato Titta Madia, oltre che nei vari telegiornali, è stata data in tv anche da Barabara Paolombelli.

    Nella puntata in onda il 14 novembre 2017, Palombelli ha trasmesso una foto dell’avvocato da lei scattata nell’estate del 2017, ricostruito la morte di Titta Madia (avvenuta nel sonno, senza soffrire) e ricordato come lo scomparso fosse un grande amico di famiglia e, per lei, quasi come un fratello.

    È una notizia che non avrei mai voluto dare‘, ha concluso la conduttrice prima di essere interrotta dall’applauso dello studio.

    Avvocato Titta Madia: chi era

    Penalista di grido, Madia era stato protagonista di molti processi legati a noti fatti di cronaca e aveva difeso tra gli altri imputati eccellenti come Clemente Mastella, Renato Curcio (ex capo delle Brigate Rosse), Salvatore Parolisi e Nicolò Pollari nel caso Abu Omar.

    Ultimamente, Madia seguiva il difensore della famiglia Tulliani, gli sviluppi dell’inchiesta che vede coinvolto Giancarlo, fratello di Elisabetta, compagna di Gianfranco Fini, dopo l’arresto avvenuto anche grazie ai giornalisti di Non è l’Arena.