Morgan: ‘Asia Argento non è un buon modello di madre. Weinstein? Pietà per lui’

Intervistato dopo un concerto a Pozzuoli, Morgan ha dichiarato di non aver apprezzato l'atteggiamento di Asia Argento in merito al caso Weinstein. Tacciandola di non essere un buon modello di madre, il cantautore si è schierato dalla parte del produttore americano ritenendo di essere finito sotto accusa in un momento per lui critico.

da , il

    Morgan: ‘Asia Argento non è un buon modello di madre. Weinstein? Pietà per lui’

    Morgan torna a parlare di Asia Argento e delle violenze subite da Harvey Weinstein sollevandosi come una delle voci fuori dal coro. In un periodo in cui si invitano le donne a denunciare, il cantautore minimizza sulle violenze subite dalla ex compagna e ritiene inopportuno se ne parli venti anni dopo, in concomitanza con un momento di ‘crisi’ per il produttore americano.

    ‘Ma perché Asia e altre persone hanno denunciato le molestie solo adesso?’ – si chiede Morgan durante un’intervista rilasciata a Il Mattino dopo un concerto a Pozzuoli. Marco Castoldi, dunque, torna a parlare del caso Weinstein e delle violenze subite dalla madre della figlia Anna Lou, ridimensionando – almeno dal suo punto di vista – i fatti. Per Morgan, infatti, non si dovrebbe parlare di sopruso perché quest’ultimo non è fonte di guadagno ‘come un posto di lavoro’.

    Leggi anche: Morgan: ‘X Factor esiste ancora? E su Asia Argento vi dico che…’

    Morgan sul caso Weinstein: ‘Trovo esagerato parlare di violenza’

    Per il cantautore, ex giudice di Amici e di X Factor, dunque, non si dovrebbe parlare assolutamente di violenza.

    Pur consapevole di quanto avvenuto in passato ad Asia Argento, Morgan sostiene: ‘[…]Weinstein era un suo amico […] Sono completamente fuori da tutta questa questione, anche se trovo esagerato parlare di violenza’.

    Per il cantautore, infatti, ‘le persone che vengono violentate hanno dei problemi seri con sé stesse, hanno vergogna anche a parlare con la loro mamma’ a differenza – forse – della sua ex compagna: ‘[…] Le persone che subiscono violenze non ottengono guadagni da questo, come un posto di lavoro, hanno solo da perdere’.

    Morgan contro Asia Argento: ‘Non la denuncerò al tribunale dei minori’

    Le posizioni di Morgan nei confronti di quanto denunciato da Asia Argento sembrano essere molto chiare: dal suo punto di vista non si può parlare di violenza, mentre nei confronti della ex compagna cerca di mantenere un ‘certo aplomb’.

    ‘[…]Dico che non la denuncerò al tribunale dei minori dicendo che le porterò via la figlia’ – dichiara il cantautore, ritenendo che – ‘[…]Una madre del genere non è tanto un buon modello’.

    Per Marco Castoldi, infatti, quella subita da Asia Argento non è stata una violenza, ma una scelta: ‘[…] Non mischiamo la violenza sessuale con chi trae profitto da certi comportamenti’.

    Leggi anche: Asia Argento: ‘Harvey Weinstein ha violentato anche me, ho taciuto per paura’

    Asia Argento contro Morgan: ‘Non è una fonte attendibile’

    Interrogata su Twitter in merito alle dichiarazioni rilasciate dall’ex compagno a Il Mattino, Asia Argento ha replicato accusando Morgan di non essere una fonte attendibile.

    ‘Marco Castoldi, padre di mia figlia, non paga il suo mantenimento dal 2010’ – ha proseguito l’attrice commentando l’articolo del giornalista de Il Mattino – ‘Gli pignoreranno la casa. Non mi sembra una fonte attendibile’.

    La dichiarazione della Argento ha scatenato una vera e propria diatriba social con l’ex compagno che, dal canto suo, ha provato a discolparsi sostenendo di non aver voluto dare ‘giudizi sulla sua condotta’ e che l’intervista fosse stata ‘alterata’.

    Intanto, la Argento continua la sua battaglia contro tutti coloro che hanno abusato delle donne facendo leva sul proprio potere e sostiene le italiane che, finalmente, hanno avuto il coraggio di denunciare Fausto Brizzi.

    Leggi anche: Fausto Brizzi accusato di molestie da dieci attrici, il servizio de Le Iene sul caso