Emilio Fede: ‘Molestie sessuali, non capisco il piagnisteo: con una donna non prendo più neanche l’ascensore’

L’ex direttore del Tg4 spiega di rispettare la donna, ma al tempo stesso si considera terrorizzato per le possibili accuse di molestie sessuali: Emilio Fede confessa che con una donna, da solo, non sale più neanche in ascensore, ma che allo stesso tempo non capisce ‘tutto questo piagnisteo, mi risulta che se tu non la vuoi dare non la dai’.

da , il

    Emilio Fede: ‘Molestie sessuali, non capisco il piagnisteo: con una donna non prendo più neanche l’ascensore’

    Emilio Fede dice la sua sulle molestie sulle donne, tra dichiarazioni condivisibili e vere e proprie provocazioni come il ‘Non capisco tutto questo piagnisteo, mi risulta che se tu non la vuoi dare non la dai’. L’ex direttore del Tg4 ricorda inoltre come ‘Capita più spesso che le donne si offrano ai registi, non il contrario’ e attacca Asia Argento. Su tutt’altro tema, non manca un riferimento a Massimo Giletti, in particolare al passaggio del giornalista dalla Rai a La7.

    Questa storia qui è diventata una rottura’. Parole e musica di Emilio Fede, che sulle molestie sessuali ha un suo punto di vista molto chiaro e molto controverso.

    Fede vs Asia Argento: ‘È la paladina della restaurazione della dignità femminile’

    Dopo le continue accuse che non risparmiano i volti noti in Italia e all’estero, intervistato da Radio Cusano Campus, Fede spiega che non capisce il ‘piagnisteo’, e siccome ‘se una non la vuole dare non la dà‘, gli stupri sono un’altra cosa.

    Diretto l’attacco ad Asia Argento, definita un personaggio che è improvvisamente diventata la paladina di una restaurazione della dignità femminile, dignità che però, secondo il giornalista, la donna ha già, in quanto è amata ed è vita.

    LEGGI: Federico Moccia su Fausto Brizzi: ‘Le accuse di molestie incredibili, ma un complotto sarebbe fantascienza’

    Fede: ‘Accuse di molestie nocive per uomini e donne’

    Fede invita anche a pensare all’alternativa, si chiede quando ci saranno casi di uomini che sono stati violentati psicologicamente dalle donne e ricorda che personalmente ha sempre rispettato la donna, non ha mai tentato di avere rapporti che non fossero esclusivamente professionali.

    Un rispetto che a volte Fede non ha avuto per la mamma, perché gli faceva fare i lavori domestici, lavare i piatti, per questo motivo il giornalista nutriva dell’astio nei suoi confronti, fermo restando che la donna è donna.

    LEGGI: Massimo Giletti in lacrime per il passato in Rai: ‘Volevano distruggere la mia squadra di lavoro’

    Fede: ‘Con una donna non prendo più neanche l’ascensore’

    Per quanto lo riguarda, fermo restando che tutte queste accuse di molestie sono nocive sia per l’uomo che per le donne, Fede rivela che con una donna non prende nemmeno l’ascensore, temendo che poi questa possa andare dai carabinieri a dire che il giornalista l’ha palpeggiata e ‘esce l’agenzia che vuole l’ex direttore del Tg4 indagato‘.

    Ma andate a fare in cu*o!’, l’invito di Fede a non si sa chi; il giornalista ricorda come spesso sono più le donne che cerchino di ‘circuire’ il regista per avere una parte piuttosto che il regista a chiedere del sesso alla donna in cambio di un lavoro.

    Infine, non manca un pensiero per Massimo Giletti: nella premiere di Non è l’Arena, il giornalista aveva ricordato di essere stato il primo a fare il telegiornale in piedi, parole alle quali Fede replica con un sentito ‘Che ca**o dice!’, sostenendo di essere stato lui il primo.

    Oltre a ricordare tutta la copertura della stampa – di destra e di sinistra – l’ex direttore del Tg4 conclude dicendo che sì, Giletti è bravo, però si esagera.