Victoria Cabello colpita dalla malattia di Lyme: ‘Torno dopo tre anni da incubo’

Da tempo non si vedeva in Tv, ma nessuno ne conosceva il motivo: Victoria Cabello è stata costretta a ritirarsi dalla scena per via della malattia di Lyme, contratta durante un viaggio all'estero. La rara infezione dovuta ad un batterio trasmesso dalle zecche era già stata combattuta da Bella Hadid e Avril Lavigne, ma è rimasta poco nota in Italia. Ora, la star di Victor Victoria non vede l'ora di tornare in scena ed in particolar modo di divertirsi con la serie dei Monchhichi.

da , il

    Victoria Cabello colpita dalla malattia di Lyme: ‘Torno dopo tre anni da incubo’

    E’ sparita dalla televisione per ben tre lunghi anni, ma ora è pronta a tornare: Victoria Cabello è stata colpita dalla malattia di Lyme, nota soprattutto negli Stati Uniti grazie alla testimonianza di Bella Hadid e, successivamnete, di Avril Lavigne. Si tratta in particolar modo di un batterio che attacca le zecche e che, di conseguenza, viene trasmesso all’uomo ad alta velocità provocando febbre, stanchezza e mal di testa.

    ‘Mi sentivo stanca, poi la cosa è andata peggiorando’, racconta Victoria Cabello guarita dalla malattia di Lyme e pronta a tornare in TV più energica che mai. In una recente intervista rilasciata al Corriere della Sera, la nota conduttrice racconta entusiasta i nuovi progetti, tra cui la serie dei Monchhichi che tanto la diverte: tornano, infatti, in scena le simpatiche scimmiette nate nel 1974 in Giappone e diventate una serie cult in tutto il mondo a partire dagli anni ’80. Sarà Victoria Cabello ad anticiparne la messa in onda su DeAJunior e… a cantarne la sigla.

    Leggi anche: Victoria Cabello a Le Invasioni Barbariche: l’ex giudice di X Factor parla dei suoi 40 anni

    Victoria Cabello, costretta a ritirarsi dalla TV per la malattia di Lyme

    Bella, ironica e simpatica, Victoria Cabello torna in scena dopo aver combattuto la malattia di Lyme, nota per aver colpito la modella Bella Hadid e la pop star Avril Lavigne.

    ‘In un viaggio all’estero ho contratto la malattia di Lyme e ho vissuto un calvario che non auguro a nessuno’, ha raccontato al Corriere della Sera la conduttrice cresciuta tra gli schermi di MTV.

    ‘All’inizio mi sentivo tremendamente stanca, poi la cosa è andata peggiorando, ma non si arrivava a una diagnosi. Del resto sono sempre stata un po’ avanti: anche in questo caso sono il primo personaggio pubblico in Italia ad aver sofferto di questa malattia. Resto una trend setter’.

    Ancora una volta la Cabello opta per la via dell’ironia, scherzando su un argomento che avrebbe potuto seriamente compromettere la sua salute, in primis, poi la carriera.

    ‘Sono diventata la Carlo Verdone dei parassiti: so tutto. Una sera, ubriaca, ho anche comprato un dominio: The Health Pusher. E ora sogno un programma di medicina con Luciano Onder’.

    Ora, c’è un solo pensiero che pervade la mente della conduttrice: fare ciò che la diverte.

    Victoria Cabello su DeAJunior con la serie dei Monchhichi

    Dal Giappone all’Italia, arriva la serie dei Monchhichi che tanto divertì i bambini degli anni ’80. Sarà Victoria Cabello ad introdurre il cartone cult e a cantarne la nuovissima sigla.

    ‘Ero talmente fan dei Monchhichi che quando mi hanno proposto questo progetto sono caduta dalla sedia. Ho detto subito sì’, afferma entusiasta la Cabello.

    ‘Ha risposto la bambina che c’è in me. E appena ne ho parlato con le amiche, mi hanno iniziato a bombardare di foto, ognuna con il suo pupazzo Monchhichi’.

    L’ex giudice di X Factor introdurrà la serie animata, in onda dal 3 novembre 2017, con alcune pillole sull’affascinante cultura giapponese, dagli usi ai costumi all’arte del Karaoke.