‘La ragazza nella nebbia’, Donato Carrisi debutta al cinema: il thriller con Toni Servillo e Jean Reno

Scrittore, sceneggiatore, giornalista... ora regista. Donato Carrisi approda per la prima volta dietro la macchina da presa per un progetto cinematografico basato interamente sull'omonimo romanzo La ragazza nella nebbia. Il thriller uscirà nelle sale il 26 ottobre 2017: chi sarà il colpevole della scomparsa della sedicenne Anna Lou? Ad offuscare la via di salvezza, la nebbia.

da , il

    ‘La ragazza nella nebbia’, Donato Carrisi debutta al cinema: il thriller con Toni Servillo e Jean Reno

    Donato Carrisi approda al cinema con ‘La ragazza nella nebbia’, un thriller ‘mozzafiato’ con protagonisti Toni Servillo e Jean Reno. La storia richiama l’omonimo romanzo pubblicato dallo scrittore pugliese nel 2015 ma, come ribadito dall’autore stesso, le due opere sanno come differenziarsi l’una dall’altra. Non c’è sangue, non c’è violenza, non ci sono armi, eppure è un thriller e Donato Carrisi è lo scrittore ‘giallo’ più letto al mondo. Alte le aspettative dei fan.

    Il film uscirà al cinema giovedì 26 ottobre 2017: si tratta del primo progetto cinematografico di Donato Carrisi che ne ‘La ragazza nella nebbia’ riveste i panni di regista. Autore del bestseller globale ‘Il suggeritore’, de ‘Il tribunale delle anime’ e de ‘Il cacciatore del buio’, Carrisi approda dietro la macchina da presa accanto al produttore della Colorado Films Maurizio Totti e Alessandro Usai per un lungometraggio che ‘fosse di genere e basta, perché anche in Italia è possibile fare un thriller puro senza altre connotazioni’, come da loro raccontato.

    Leggi anche: Il maestro delle ombre, trama del libro di Donato Carrisi

    ‘La ragazza nella nebbia’ di Donato Carrisi al cinema: la trama

    La storia sembra ricollegarsi al classico schema di un giallo: una scomparsa, degli investigatori, un costante mistero e la finale risoluzione del caso. Non è così. ‘La ragazza nella nebbia’ nasconde di più.

    La trama del primo film di Donato Carrisi è ambientata in un paesino inesistente dal nome Avechot, un paesino sperduto e nascosto dalla costante nebbia che viene sconvolto dall’improvvisa scomparsa della sedicenne Anna Lou: una brava ragazzina dai rossi capelli appartenente ad una confraternita religiosa molto conservatrice.

    Nessuno sembra veramente innocente e ad occuparsi del caso entra in scena il quotato e stimato ispettore Vogel, interpretato da Toni Servillo.

    Due mesi dopo la scomparsa di Anna Lou, l’ispettore viene soccorso in piena notte a seguito di un incidente dallo psichiatra Flores, interpretato da Jean Reno.

    Quest’ultimo avrà difficoltà a capire cosa sia successo a Vogel, in quanto uscito incolume dal terribile impatto. Sui vestiti, pochissimi schizzi di sangue.

    Leggi anche: Il cacciatore del buio di Donato Carrisi: trama e recensione

    La ragazza nella nebbia, il cast hollywoodiano formato da Toni Servillo e Jean Reno

    Sorprendente anche il cast de La ragazza nella nebbia che tra i protagonisti vede i volti hollywoodiani Toni Servillo e Jean Reno.

    Donato Carrisi ammette di aver sempre immaginato l’ispettore Vogel con il viso di Servillo, con le sue movenze ed i suoi modi di fare. Sarebbe stato un disastro se non avesse accettato quel ruolo.

    Una grande conquista per l’autore è stato poter affidare il personaggio dello psichiatra al grande Jean Reno, il quale racconta il difficile compito di dover entrare e scavare nella psiche dell’agente ‘dove si nasconde il male, il mio percorso con Flores è stato un cammino con il male’, spiega Reno.

    ‘Lavorare per una settimana con Toni Servillo è stato un grande regalo, Toni è un grande attore e un grande uomo’.

    Insomma, i requisiti per la riuscita di un buon film ci sono tutti e non ci resta che scoprire cosa si nasconde tra la fitta ed inquietante nebbia di Avechot.