Robbie Williams, tour annullato per problemi di salute: ‘Tornerò migliore di prima’

L'artista britannico è stato costretto ad annullare due date del suo Heavy Entertainment tour a causa di gravi problemi di salute: Robbie Williams è stato, infatti, costretto a fermarsi a seguito di alcuni preoccupanti risultati medici. Nel video pubblicato su YouTube il cantante tranquillizza i fan e promette di tornare migliore di prima.

da , il

    Robbie Williams, tour annullato per problemi di salute: ‘Tornerò migliore di prima’

    Brutte notizie per Robbie Williams che ha dovuto annullare alcune date del tour per problemi di salute. Il cantante britannico si è inizialmente giustificato parlando di un’ernia al disco che l’avrebbe portato in terapia intensiva e all’annullamento di alcune date dello scorso settembre. La situazione è però peggiorata e l’esito di alcuni esami si sono rivelati essere ‘davvero preoccupanti’, come raccontato da Robbie Williams stesso in un recente video.

    E’ stato pubblicato su YouTube il filmino di spiegazioni e ringraziamenti che Robbie Williams ha girato per i fan dopo l’annullamento improvviso di alcune date del suo Heavy Entertainment in Russia. ‘Purtroppo la malattia mi ha colpito appena verso la fine del mio tour, che stava andando così bene’, ha esordito il cantante britannico, ‘il pubblico è stato incredibile, la band pure ed io ero un soldato’. Ora l’artista sta meglio e, come promesso, ‘tornerà migliore di prima’.

    Leggi anche: Robbie Williams a Sanremo 2017 bacia Maria De Filippi

    Robbie Williams ringrazia i fan per il sostegno: ‘Vi amo e non vedo l’ora di tornare al lavoro’

    E’ stato pubblicato qualche ora fa il video di ringraziamenti di Robbie Williams, reduce da una terapia intensiva durata più del previsto.

    Inizialmente si è infatti trattato di un’ernia al disco, ma i problemi di salute si sono aggravati ed alcuni risultati sono stati davvero preoccupanti, come specificato dal cantante stesso nel video girato nel giardino della sua casa di Los Angeles.

    ‘Ho avuto i risultati di alcuni esami, erano molto preoccupanti e sono finito in terapia intensiva senza poter proseguire con i concerti’.

    Il cantante ha poi proseguito dicendo: ‘Non annullavo un tour dal 1998, ma quando è così, sapete che c’è qualcosa di serio. Ora sto bene, sto facendo yoga e pilates tutti i giorni e sto passando al veganesimo.

    Mangio hamburger la domenica, perciò non sono ancora vegano, ma mi sto prendendo cura di me stesso e volevo farvelo sapere.

    Vi amo e non vedo l’ora di tornare al lavoro. Non mi sento al 100% delle mie forze, ma ci sono quasi e so che migliorerò’.

    Ancora non si sa di qualche malattia si tratti, ma la determinazione e la serenità trasmessa dal cantante sembrano rassicurare i numerosi fan.

    Leggi anche: Robbie Williams a Verissimo: ‘Sono una persona timida e sensibile’

    Robbie William ha annullato i concerti in Russia: le scuse nel video

    Il suo Heavy Entertainment tour avrebbe portato Robbie Williams in Russia per ben due date lo scorso settembre, inevitabilmente cancellate.

    L’ex Take That si è, infatti, rivolto ai fan nel video scusandosi con le seguenti parole: ‘Russia, ti amo e non vedo l’ora di essere lì con voi’.

    Tantissimi i messaggi di pronta guarigione ricevuti dall’artista britannico, il quale non ha tardato a ringraziare tutti affermando quanto significhi tutto questo affetto per lui.