Federica Pellegrini a L’Intervista: ‘Ho sofferto di bulimia’

La rivelazione di Federica Pellegrini a L'Intervista, la trasmissione di Maurizio Costanzo: 'Ho sofferto di bulimia, ma per fortuna ne sono uscita presto'. La grande campionessa di nuoto ha raccontato i tanti momenti difficili che ha dovuto superare nella sua vita.

da , il

    Federica Pellegrini a L’Intervista: ‘Ho sofferto di bulimia’

    Abbiamo imparato a conoscerla e ad ammirarla per i suoi grandi successi nel nuoto, ma Federica Pellegrini a L’Intervista, il talk show one-to-one di Maurizio Costanzo, ha rivelato che la sua vita non è stata costellata soltanto da medaglie e record del mondo, avendo dovuto superare tanti momenti difficili che hanno messo seriamente a dura prova le sue certezze. Alcuni già noti, come gli attacchi di panico in piscina e lo shock per la scomparsa del suo storico allenatore Alberto Castagnetti, che per lei era come un secondo padre, e altri meno, come la bulimia.

    ‘C’è stato un periodo della mia vita, tra il 2005 e il 2006 (all’epoca la Pellegrini era già famosissima ma aveva appena 17/18 anni, ndr), in cui ho avuto qualche problemino di natura alimentare’, ha raccontato la pluri-campionessa del mondo, ‘No, non ero anoressica, vomitavo. Ero bulimica, una cosa che ho sfiorato e che per fortuna non è durata tanto, perché ho cercato subito aiuto. Però, insomma, l’ho fatto qualche volta, purtroppo sì’.

    Dopo questa clamorosa rivelazione, Federica Pellegrini a L’Intervista ha parlato pure dei ben noti attacchi di panico, che per un certo periodo sembravano addirittura poter compromettere la sua carriera di nuotatrice: ‘Il primo attacco di panico l’ho avuto a novembre del 2008 durante un meeting in Italia. Ero sotto pressione dopo aver vinto le Olimpiadi di Pechino. Questa cosa è nata anche per un problema fisico: infatti ho scoperto di essere asmatica e sotto sforzo respiro molto meno’.

    Quindi l’immenso dolore per la morte del suo coach Alberto Castagnetti: ‘Grazie a lui sono sportivamente rinata dopo un periodo complicato. Quando se n’è andato è come se mi avessero portato via il cuore, perché nessuno si aspettava che non ce la facesse. Ci avevano detto tutti che era un’operazione di routine, al cuore ma di routine, poi ci sono state delle complicanze ed è morto. Mi è crollato il mondo addosso, sia dal punto di vista umano che sportivo: era il mio mentore e senza di lui non sapevo a chi affidarmi. Ho dovuto attendere tanti anni per ritrovare le sicurezze che mi dava lui in allenamento’.

    Oggi Federica Pellegrini è single, dopo la rottura (definitiva?) con Filippo Magnini e le voci seccamente smentite di una sua presunta liaison con il collega Gabriele Detti. Nessuna distrazione perché Fede ha in testa solo i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, l’ultima occasione per una grande impresa a cinque cerchi: ‘Mi sto prendendo i miei spazi e sono contenta, sto vivendo un bel periodo sia in vasca che fuori, con il supporto dei miei genitori che giorno dopo giorno diventano sempre più belli’.