Sotto Copertura 2: la prima puntata tiene testa al Grande Fratello Vip

Buon esordio per Sotto Copertura 2: la prima puntata della fiction di Rai 1 ha tenuto testa al Grande Fratello Vip 2 che però, nel periodo di sovrapposizione, ha fatto leggermente meglio. Ma tutto sommato possiamo considerare la sfida in parità.

da , il

    Sotto Copertura 2: la prima puntata tiene testa al Grande Fratello Vip

    C’era molta attesa lunedì sera per l’avvio di Sotto Copertura 2 e la prima puntata, conclusasi con il doloroso assassinio dell’ispettore Arturo De Luca (Simone Montedoro) per mano del camorrista Daniele Turco, non ha deluso le aspettative dei telespettatori che hanno seguito la fiction di Rai 1 in buon numero, nonostante l’agguerritissima concorrenza su Canale 5 del Grande Fratello Vip 2. La sfida tra i due colossi del primetime del lunedì (non proprio alla pari perché il GFVip, essendo iniziato da ben sei settimane, aveva già il suo durissimo zoccolo di affezionati) si è conclusa sostanzialmente senza vincitori né vinti, anche se in queste ore ognuno sta tirando giustamente acqua al suo mulino autodichiarandosi trionfatore della serata.

    In effetti, se andiamo a leggere i dati auditel di lunedì 16 ottobre 2017, scopriamo che Sotto Copertura – La cattura di Zagaria (questo il titolo esatto della miniserie) ha fatto 4.907.000 telespettatori con uno share del 20,22%, più dei 4.531.000 (share del 23,83%) del Grande Fratello Vip. La fiction con Claudio Gioè e Alessandro Preziosi ha quindi vinto la serata? Non esattamente.

    Bisogna infatti tener conto che la sesta puntata del GFVip 2 è durata decisamente di più rispetto alla prima puntata di Sotto Copertura 2, quindi per decretare il vero vincitore del lunedì sera si dovrebbe considerare soltanto il periodo di sovrapposizione tra i due programmi, che c’è stato esattamente tra le 21:37 e le 23:35: ebbene, in questo lasso di tempo il reality di Canale 5, condotto da Ilary Blasi con Alfonso Signorini, ha fatto un po’ meglio di Sotto Copertura, ovvero 5.157.314 telespettatori (21,41%) contro 4.887.258 (20,29%). Perciò, anche se per poco, a vincere la sfida è stato il Grande Fratello Vip 2.

    Ciò comunque non toglie che il dato di Sotto Copertura 2, prima puntata, sia sostanzialmente buono (forse solo leggerissimamente sotto alle attese, ma ci sono altre tre prime serate per recuperare). Del resto si tratta di un prodotto davvero ottimo, prodotto da Lux Vide per la regia di Giulio Manfredonia, che in occasione della seconda stagione, dedicata alla cattura del boss dei Casalesi Michele Zagaria (mentre la prima aveva raccontato l’arresto di Antonio Iovine), sembra aver messo da parte l’eccessivo sentimentalismo della prima serie (era l’unico difetto: troppo spazio dedicato alla vita privata dei poliziotti) per concentrarsi maggiormente sull’attività investigativa del gruppo di super poliziotti guidato dal capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioè).

    Cambiamento che abbiamo già riscontrato nella puntata d’esordio, assai più ricca di azione e colpi di scena, fino alla tragica sequenza finale con l’omicidio di Arturo De Luca. Certo, le vicende private dei protagonisti fanno ancora capolino qua e là, ma in misura decisamente minore rispetto al passato: ora l’attenzione è quasi tutta rivolta alla cattura del boss Michele Zagaria (Alessandro Preziosi), introvabile da circa vent’anni, che dalla latitanza continua a dirigere il suo vastissimo impero criminale.

    Ricordiamo che nel cast di Sotto Copertura – La cattura di Zagaria ci sono anche Alejandra Onieva, Matteo Martari, Bianca Guaccero, Antonio Gerardi, Giulia Fiume, Antonio Folletto, Erasmo Genzini, Francesco Colella, Pietro Ragusa e Lorenza Indovina.