Suburra – La Serie, 10 cose da sapere sul cult di Netflix

Trama, protagonisti, recensione e curiosità su Suburra: tutte le cose da sapere prima o dopo (qualche spoiler è inevitabile…) aver visto la serie tv targata Netflix, disponibile sulla piattaforma streaming dal 6 ottobre 2017. Arriva ‘in tv’ il prequel del film diretto da Stefano Sollima basandosi sul romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini

da , il

    Premiere of 'Suburra La Serie' in Rome
    Il cast della serie tv Suburra all’anteprima a Roma / Ansa

    Dieci cose da sapere sulla serie tv Netflix Suburra, la cui prima stagione è disponibile sulla piattaforma streaming dal 6 ottobre 2017? Intanto, che Suburra – dopo Romanzo Criminale e Gomorra – è il terzo prodotto che prova a imporsi anche nei mercati stranieri. A fare da trait d’union, alcuni protagonisti del film omonimo che ritroviamo anche nella serie tv.

    Suburra, Stefano Sollima non c’è

    Tv: Gomorra, la seconda stagione su Sky debutta il 10 maggio
    Stefano Sollima / Ansa

    Tra le dieci cose da sapere su Suburra, la serie tv di Netflix, il fatto che manchi Stefano Sollima, già dietro Romanzo Criminale e Gomorra e regista del film tratto dal romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini del quale Suburra – la serie si propone come un prequel, che per l’occasione cede la macchina da presa a Michele Placido.

    La trama di Suburra – la serie tv

    Italy Venice Film Festival 2017
    Claudia Gerini alla Mostra del Cinema di Venezia / Ansa

    La trama della serie tv Suburra è incentrata sulla battaglia politica e criminale per la conquista di alcuni terreni del Vaticano e del porto di Ostia, che interessano alla mafia siciliana e a quella romana, per una volta ‘alleate’.

    I protagonisti di Suburra: nella serie tv ritroviamo Borghi e Ferrara

    Alessandro Borghi
    Alessandro Borghi, riprende il ruolo di Numero 8 in Suburra-La serie

    Dopo le dimissioni di un non meglio precisato sindaco di Roma, Samurai (Francesco Acquaroli) ha tre settimane per acquistare i terreni e far approvare dei piani edilizi: questa storia legherà tutti i personaggi della serie tv, da Sara Monaschi (Claudia Gerini), revisore dei conti in Vaticano che tenterà di salvare l’azienda di suo marito, passando per Aureliano e Spadino (Alessandro Borghi e Giacomo Ferrara, già protagonisti del film insieme ad Adamo Dionisi, interprete di Manfredi, fratello di Spadino), che fanno parte di due famiglie nemiche (il primo è un cravattaro di Ostia, il secondo uno zingaro), finendo con Gabriele (Eduardo Valdarnini), il figlio di un poliziotto che, a causa di un debito con Samurai, finirà coinvolto in un giro criminale

    Suburra – la serie tv: Barbara Chichiarelli è la rivelazione

    Barbara Chichiarelli
    Barbara Chichiarelli / Ansa

    Chiudono il cerchio dei protagonisti Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), un politico onesto e idealista che verrà coinvolto nell’affare di Ostia da Samurai e il vero personaggio secondario ma forte della serie, Livia Adami (Barbara Chichiarelli), attrice teatrale per la prima volta in tv che è la vera rivelazione di Suburra.

    Anche Roma protagonista di Suburra

    Roma: il museo archeologico del Colosseo
    Il Colosseo / Ansa

    Ma c’è un’altra protagonista che rende la serie tv un qualcosa da non perdere: tra le cose da sapere su Suburra, il fatto che si può vedere il meglio di Roma, con magnifici scorci e panorami ripresi alla luce del sole e in notturna.

    Suburra, per la serie anche una presentazione a Venezia

    Premiere of 'Suburra La Serie' in Rome
    Andrea Molaioli e Michele Placido / Ansa

    Netflix non ha badato a spese per la promozione di Suburra: i primi due episodi sono stati presentati in anteprima nel corso della 74ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

    La recensione di Suburra, la serie tv Netflix

    Premiere of 'Suburra La Serie' in Rome
    Filippo Nigro all’anteprima di Suburra

    Costretta a scontrarsi con gli inevitabili paragoni dei predecessori – Gomorra e Romanzo Criminale – Suburra finisce ‘sconfitta’.

    Ci sono anche delle cose ‘negative’ da sapere su Suburra, ad esempio il fatto che i personaggi (anche principali) sono solo tratteggiati, le troppe trame rischiano di far venire il mal di testa (a nessuna scena che non sia di azione/violenza vengono dedicati più di un paio di minuti), e il lato criminale è molto più attraente di quello politico-contabile-religioso, nonostante gli intrecci inevitabili.

    Proprio il Vaticano, che avrebbe potuto essere la novità della serie (detto che lo abbiamo parzialmente già visto in The Young Pope), viene visto poco e tratteggiato in maniera ‘macchiettistica’, senza dimenticare che l’unico personaggio che vediamo nelle dieci puntate e che è collegato alla Chiesa, non è un sacerdote o una suora, ma un personaggio esterno al mondo della Chiesa.

    Suburra avrà una seconda stagione?

    Premiere of 'Suburra La Serie' in Rome
    Il cast di Suburra – la serie alla premiere romana

    Alcune di queste ‘pecche’ potrebbero essere corrette nella seconda stagione di Suburra, almeno a giudicare dal decimo e ultimo episodio della prima stagione, in cui conosciamo un nuovo personaggio, un monsignore, che tenta di cooptare il personaggio della Gerini nel business dei migranti.

    Questo senza dimenticare che Lele, terzo lato del triangolo ‘criminale’, dovrebbe avere più spazio. Al momento, comunque, la seconda stagione di Suburra non è ufficiale.

    Suburra, gli autori della serie tv

    Premiere of 'Suburra La Serie' in Rome
    Andrea Molaioli e Michele Placido / Ansa

    Chiudiamo questa panoramica di 10 cose da sapere su Suburra, con il fatto che la serie Netflix è stata creata da Daniele Cesarano, Barbara Petronio, Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli, Nicola Guaglianone. Dietro la macchina da presa si sono alternati Michele Placido, Andrea Molaioli e Giuseppe Capotondi.

    Che significa Suburra? (bonus)

    suburra significato del termine

    Questa 11esima curiosità non era in programma, quindi se volete scoprire cosa significa Suburra vi rimandiamo all’articolo qui sotto! Buona lettura…

    Suburra, significato del termine