Claudio Lippi, il ritorno a Domenica In e l’accusa contro Paolo Bonolis e Paola Perego

Prima di ritornare al timone della domenica pomeriggio accanto a Cristina e Benedetta Parodi, Claudio Lippi ricorda la sparizione dal mondo della televisione e le 'terribili' esperienze accanto a Paolo Bonolis e Paola Perego. Le accuse del conduttore hanno fatto infuriare Lucio Presta che con un tweet al veleno ha criticato la poca riconoscenza di Lippi.

da , il

    Claudio Lippi, il ritorno a Domenica In e l’accusa contro Paolo Bonolis e Paola Perego

    Dal prossimo 16 ottobre, Claudio Lippi torna a Domenica In dopo le esperienze – poco felici – che lo hanno visto accanto a Paolo Bonolis e Paola Perego. Questa stagione, sembra essere per il conduttore quella del rilancio televisivo: prima la partecipazione come concorrente a Tale e quale show 2017, poi il ritorno alla domenica pomeriggio accanto a Cristina e Benedetta Parodi su Rai 1.

    Claudio Lippi, però, non dimentica il periodo ‘nero’ in cui è stato costretto a lasciare la tv per problemi con Paolo Bonolis e Paola Perego. È questo quanto dichiara il conduttore in una intervista al Quotidiano Nazionale, dove racconta le sue esperienze precedenti al timone dei contenitori domenicali e i rapporti conflittuali con due dei suoi colleghi, uno facente parte della scuderia Mediaset, e l’altra finita recentemente nell’occhio del ciclone per la sospensione da parte della Rai del programma Parliamone Sabato.

    Leggi anche: Paola Perego vs Rai 1: la vicenda Parliamone Sabato finisce in tribunale

    Claudio Lippi contro Paolo Bonolis e Paola Perego

    Intervistato ad una settimana dall’impegno con Domenica In, Claudio Lippi si è tolto qualche sassolino dalla scarpa puntando il dito contro alcuni colleghi.

    ‘Per dieci anni sono praticamente sparito. Tutto comincia nel 2003 quando feci una orrenda Domenica In con Paolo Bonolis’ – ha dichiarato il conduttore – ‘In quello studio mi trovavo malissimo. Bonolis era troppo egocentrico e tra noi non c’era feeling’.

    Nonostante la parentesi felice accanto a Maurizio Costanzo – ‘Poi sono tornato, dopo dieci edizioni al fianco di Maurizio Costanzo – tra le più belle domeniche pomeriggio della storia televisiva’ – Lippi si è trovato costretto ad affrontare un nuovo ostacolo.

    Il programma venne affidato a Paola Perego e tutto cambiò. Sembravo un pesce fuor d’acqua ma soprattutto non mi riconoscevo in quel tipo di trasmissione troppo urlata e chiassosa’ – ricorda il conduttore che, dopo aver cercato di trovare un punto di incontro con gli autori, decise di ritirarsi dal programma domenicale – ‘Non potevo varcare né la soglia della sede Rai di viale Mazzini né quella di Mediaset a Cologno Monzese. Sul mio nome c’era il veto più assoluto’.

    Leggi anche: Claudio Lippi: ‘Dopo la malattia, pronto a tornare in tv. Addio a Buona Domenica? Forse non lo rifarei’

    Lucio Presta su Twitter, la furia contro Lippi

    Le dichiarazioni di Claudio Lippi contro Paolo Bonolis e Paola Perego non sono piaciute a Lucio Presta.

    In un tweet infuocato, l’agente si è espresso così: ‘Ne ho conosciuto di cog***** ingrati ma questo batte tutti’.

    Claudio Lippi si propone per Reazione a catena

    Intanto, Lippi sembra non volersi fermare e, dopo la partecipazione a Tale e quale show 2017 e il ritorno a Domenica In, si propone anche per la conduzione di Reazione a catena.

    ‘Mi risulta che sia vacante il ruolo del conduttore di Reazione a catena della prossima estate perché Amadeus avrà altri impegni’ – ha proseguito – ‘Fra i giochi oggi in tv è quello che più mi si addice perché c’è il rapporto con i concorrenti, un pubblico disponibile… insomma mi candido’.