Morto Tom Petty, le canzoni più famose del leader degli Heartbreakers

A 66 anni è improvvisamente morto Tom Petty e oggi riascoltiamo le 5 canzoni più famose del leader degli Heartbreakers, pubblicate in circa quarant'anni di musica dal 1976 al 2017.

da , il

    Morto Tom Petty, le canzoni più famose del leader degli Heartbreakers

    Purtroppo è morto Tom Petty e le canzoni più famose del leader degli Heartbreakers, la band che ha accompagnato il rocker di Gainesville per tutta la sua carriera, oggi risuonano malinconicamente nelle cuffie e negli stereo dei milioni di appassionati che apprezzavano la sua musica, in America e nel resto del mondo, Italia compresa. Tom Petty degli Heartbreakers è deceduto a 66 anni per un attacco cardiaco: solo tre giorni prima aveva concluso il lungo tour per il quarantennale del suo gruppo e aveva intenzione di prendersi una pausa (non un addio) dalla musica.

    La morte di Tom Petty è stata accolta con costernazione da tanti suoi colleghi famosi, a cominciare da Bob Dylan che aveva a lungo collaborato con Tom negli anni ’90 (‘Era un grande artista, pieno di luce, un amico, non lo dimenticheremo mai’, ha detto il celebre menestrello del rock). Messaggi di cordoglio per Tom Petty morto anche da Paul McCartney, Ringo Starr, Sheryl Crow (‘Un eroe della musica che se ne va: ci hai portato tanta gioia, ci mancherai), John Mayer e altri ancora. Ma ora è tempo di riascoltare insieme le 5 canzoni più famose di Tom Petty.

    Free Fallin’ (1989)

    Nell’89 Tom Petty si allontana momentaneamente da Heartbreakers e con un super gruppo formato da Jeff Lynne, Roy Orbison, George Harrison e Mike Campbell pubblica l’album Full Moon Fever che conquista cinque dischi di platino. Il brano più famoso del disco è Free Fallin’, uno dei più fortunati di Petty a livello commerciale.

    Mary Jane’s Last Dance (1993)

    Tra le canzoni più belle di Tom Petty c’è sicuramente Mary Jane’s Last Dance, uno degli inediti del Greatest Hits di Tom Petty and the Heartbreakers uscito nel 1993. Entrato nella top-20 di Billboard, il brano è famoso anche per il video interpretato dallo stesso rocker con l’affascinante Kim Basinger. La clip si aggiudica nel ’94 l’MTV Video Music Award for Best Male Video (battendo tra gli altri Streets of Philadelphia di Springsteen).

    Learning to Fly (1991)

    Dall’album Into the Great Wide Open del ’91 ecco la straordinaria Learning to Fly (solo omonima del brano dei Pink Floyd) che diventa in quell’anno il singolo di maggior successo nella classifica Billboard Album Rock Tracks, detenendo la prima posizione per ben sei settimane.

    You Don’t Know How It Feels (1994)

    Indimenticabile Tom Petty: le canzoni famose del leader degli Heartbreakers comprendono pure questo brano del 1994 dall’album Wildflowers. Considerato forse l’ultimo grande successo commerciale del gruppo, anche You Don’t Know How It Feels ha vinto il premio agli MTV Video Music Awards (nel ’95) come Best Male Video.

    Don’t Come Around Here No More (1985)

    Southern Accents di Tom Petty and the Heartbreakers contiene Don’t Come Around Here No More, una delle hit di maggior successo di Tom. Il celebre video del brano si basa sulla storia di Alice nel Paese delle Meraviglie e in particolar modo sull’incontro della protagonista con il Cappellaio Matto, interpretato nell’occasione proprio da Tom Petty.