Kings of Crime su Nove, Roberto Saviano racconta la vita dei boss mafiosi

Prima TV assoluta per Kings of Crime, in onda da mercoledì 4 ottobre 2017. Roberto Saviano scrive la prima serie factual targata Discovery Italia, portando al centro della scena le autobiografie dei principali boss mafiosi: a completare l'opera, un'inedita intervista rivolta a Maurizio Prestieri.

da , il

    Kings of Crime su Nove, Roberto Saviano racconta la vita dei boss mafiosi

    Arriva su Nove ‘Kings of Crime’, l’inedito racconto sulla vita dei boss mafiosi firmato da Roberto Saviano. Si tratta di un intreccio tra cronaca e realtà incentrato sulle biografie dei principali volti legati alla Camorra, alla ‘ndrangheta e ai cartelli della droga messicani. La messa in onda è prevista da mercoledì 4 ottobre 2017 in prima TV assoluta: quattro saranno gli appuntamenti dedicati alle incredibili sceneggiature di Roberto Saviano.

    ‘Per conoscere la storia profonda di un Paese bisogna raccontare le vite di chi ne ha governato le strade, le vite dei suoi re del crimine’, ha commentato Roberto Saviano alla presentazione di Kings of Crime, la prima serie factual targata Discovery Italia. La fama dell’autore di Gomorra ha permesso che le tre biografie e l’inedita intervista finale sbarcassero presto anche all’estero, ed in particolar modo in America Latina, Spagna, Portogallo, Francia e in Germania,

    Leggi anche: Gomorra 3 – la serie, dal 17 novembre 2017 su Sky Atlantic HD: il primo trailer ufficiale

    Roberto Saviano racconta i ‘Kings of Crime’ tra cronaca e fiction

    Sempre più all’avanguardia e ricco di sorprese il canale Nove del telecomando, presto padrone di casa dei ‘Kings of Crime’ raccontati da Roberto Saviano.

    Quattro puntate saranno dedicate ai principali boss mafiosi di tutto il mondo legati a quelle organizzazioni che hanno contribuito a scrivere la storia ufficiale di un Paese, come ribadito dall’autore stesso: ‘Per raccontare la storia ufficiale di un Paese basta raccontare le vite di chi ne ha governato le istituzioni, ma per conoscerne la storia profonda bisogna raccontare le vite di chi ne ha governato le strade, le vite dei suoi re del crimine’.

    La prima puntata, prevista per mercoledì 4 ottobre in prima serata, narrerà la storia del napoletano Paolo Di Lauro, detto Ciruzzo ‘O Milionario. Alla vita del boss è stata ispirata la figura di Don Pietro Savastano di Gomorra.

    Si proseguirà l’11 ottobre con la biografia di El Chapo, il ‘Signore della droga’: Joaquín Guzmán è il capo del Cartello di Sinaloa, una delle più grandi organizzazioni criminali dedita al traffico internazionale di droga.

    Antonio Pelle sarà il protagonista della terza puntata, prevista per mercoledì 18 ottobre: il boss mafioso è fortemente legato alla storia della ‘ndrangheta.

    La docu-fiction sarà arricchita da un’inedita ed intima intervista a Maurizio Prestieri.

    Leggi anche: Gomorra 2: personaggi della seconda stagione della serie TV

    Kings of Crime, Roberto Saviano intervista Maurizio Prestieri

    Mercoledì 4 ottobre 2017 andrà in onda in seconda serata l’inedita intervista di Roberto Saviano all’ex capo camorrista Maurizio Prestieri.

    Al termine della prima puntata di Kings of Crime si aprirà, dunque, un intimo scenario che vedrà l’autore di Gomorra confrontarsi con l’uomo che per oltre vent’anni è stato il braccio destro di Paolo Di Lauro.

    Violenze, rimpianti, lussi sfrenati faranno parte di racconti agghiaccianti che disegnano la fenomenologia del boss mafioso.