Vasco Rossi, il figlio Davide elogia il rocker: ‘È sempre stato presente’

Evviva il papà (e nonno) Vasco Rossi: il figlio Davide, nato nell'86 da una relazione del rocker con una sua fan, ha elogiato il rocker negli studi di Domenica Live: 'È sempre stato molto presente, non mi ha mai fatto mancare nulla'.

da , il

    Vasco Rossi, il figlio Davide elogia il rocker: ‘È sempre stato presente’

    Il rapporto tra Vasco Rossi e il figlio Davide è sempre stato molto buono, nonostante il ragazzo, che oggi ha 31 anni, non abbia mai vissuto con il suo celebre papà, essendo il frutto di un’effimera relazione tra il rocker di Zocca e l’allora giovanissima Stefania Trucillo (nello stesso anno, il 1986, Vasco ebbe un altro figlio, Lorenzo, da Maria Gabriella Sturani). ‘Ma papà è sempre stato molto presente’, ha spiegato Davide Rossi a Domenica Live, ‘Mi ha dato anche tanti consigli importantissimi. Solo dopo mi sono reso conto delle sue lezioni di vita, quando sono diventato genitore ho dato importanza a cose che ritenevo superflue’.

    Eh sì, perché Davide Rossi è stato il primo dei tre figli di Vasco Rossi (c’è anche Luca, nato nel ’91 dall’attuale moglie Laura Schmidt) a renderlo nonno, esattamente tre anni fa: ‘Mi ricordo che gli telefonai, ero molto spaventato. Gli dissi: ‘Io e Alessia aspettiamo un bimbo, e mò?’. Lui mi rispose che dovevo prendermi le mie responsabilità e che finalmente avrei capito cosa vuol dire fare il padre. Questa reazione all’inizio mi spiazzò e mi mise anche un po’ di paura, ma adesso mio figlio Romeo è l’amore della mia vita e io sono una persona nuova’.

    Davide Rossi, il figlio di Vasco che più gli somiglia fisicamente, è attore (Caterina va in città, Scusa ma ti chiamo amore, Albakiara, Provaci ancora prof, ecc.), dj e cantautore. Viene spesso avvicinato dai giornali a caccia di aneddoti e curiosità sul Blasco e lui in queste occasioni ha sempre parlato bene del padre, come in una recente intervista al Corriere della Sera: ‘Ho sempre considerato un valore essere cresciuto con una ragazza madre, ma mio padre Vasco Rossi c’è sempre stato, e non solo per telefono. Mi ha ascoltato ogni volta che ero in crisi, mi ha richiamato tutte le volte che trovava un mio messaggio in segreteria, perché ai tempi il telefonino lo teneva perennemente spento, solo adesso lo lascia acceso e squilla. Non mi ha mai fatto mancare niente’.

    Vasco Rossi al figlio Davide ha lasciato pure libertà di scelta riguardo l’uso di sostanze stupefacenti, ma con un’importante eccezione: ‘Voleva che capissi da solo cosa fare e cosa non fare. È stato ferreo solo sulle droghe più pesanti, come l’eroina’.

    Nell’intervista rilasciata a Barbara D’Urso a Domenica Live, Davide Rossi ha rivelato anche il regalo più bello che gli ha fatto suo padre: ‘Una cornice d’argento, me la diede per metterci una foto di Romeo. E infatti ci sono io che suono il piano con il piccolo sulle spalle. Quando la vedo penso che racchiuda tutto: mio padre, me e mio figlio’.