Emmy Awards 2017, Nicole Kidman ‘dimentica’ i due figli adottati con Tom Cruise nel suo discorso di ringraziamento

Nel suo discorso di ringraziamento dopo la vittoria quale miglior attrice protagonista in Big Little Lies, Nicole Kidman ringrazia il marito Keith Urban e le figlie Sunnie e Faith… dimenticandosi però Isabella Jane e Conor Anthony, i due figli adottati insieme a Tom Cruise. Ma secondo i giornalisti americani, potrebbe esserci una spiegazione…

da , il

    Emmy Awards 2017, Nicole Kidman ‘dimentica’ i due figli adottati con Tom Cruise nel suo discorso di ringraziamento

    Nicole Kidman vince un Emmy Awards 2017 per Big Little Lies e ringrazia la sua famiglia, ma dimentica i due figli maggiori Isabella e Connor, adottati insieme a Tom Cruise. Nel suo discorso ringrazia solo Sunnie e Faith, le due figlie avute da Keith Urban, e non Isabella e Connor, i figli adottati insieme al primo marito, Tom Cruise. Dimenticanza, vera e propria gaffe o… colpa di Scientology? C’è da dire che la serata della Kidman agli Emmy 2017 è stata ‘piena’, oltre alla vittoria e al figli-gate, l’attrice ha baciato Alexander Skarsgård, suo marito per fiction, e non quello vero.

    Ogni cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2017 ha momenti che non si dimenticano, e a quanto pare il premio di quest’anno tocca a Nicole Kidman.

    Nicole Kidman vince un Emmy per Big Little Lies e ‘dimentica’ i figli adottati con Tom Cruise

    La star australiana, protagonista di Big Little Lies di Jean-Marc Vallée per HBO, ha vinto come miglior attrice protagonista.

    LEGGI: Nicole Kidman e Reese Witherspoon nella miniserie tv Big Little Lies

    Ebbene, se il discorso di Kidman è stato meraviglioso (la star ha parlato dell’importanza di certi prodotti televisivi per contrastare la violenza domestica), qualcosa di ‘stonato’ c’è stato nel ringraziamento alla famiglia per essere stata paziente.

    Ho due bambine piccole, Sunday e Faith, e il mio adorato Keith, a cui chiedo di aiutarmi a percorrere il mio percorso artistico, compiendo molti sacrifici’, ha detto la Kidman dedicando il premio alle piccole affinché, guardandolo su una mensola, possano pensare ‘Ogni volta che la mia mamma non mi ha messo a letto, è stato per questo‘.

    Peccato che la star non abbia solo le due figlie avute da Keith Urban, ma anche i due figli adottati con Tom Cruise; certo, è difficile pensare che avendo Isabella Jane 25 anni e Conor Anthony 22, vadano ancora messi a letto dalla mamma, ma su Twitter non sono mancate le ironie e le arrabbiature di alcuni utenti per la dimenticanza.

    LEGGI: Scientology spiava Nicole Kidman: svelata la causa del divorzio da Tom Cruise?

    Nicole Kidman non ringrazia i due figli più grandi: ‘colpa’ di Scientology?

    Gli utenti su Twitter si sono scatenati, chiedendosi dove fossero finiti i figli che Nicole Kidman ha adottato con Tom Cruise e definendo poco carina, e anche molto strana, la dimenticanza, per cui alcuni si sono dispiaciuti.

    La spiegazione del perché Nicole Kidman abbia evitato di citare i suoi figli più grandi sarebbe in realtà semplicissima: rimasti col padre e cresciuti secondo i dettami di Scientology, Isabella e Connor – stando a quanto scrive su Twitter Yashar Ali, giornalista del New York Magazine e dell’Huffington Post – non avrebbero rapporti con la mamma, in quanto chi lascia la ‘Chiesa’ fondata da Ron Hubbard, viene disconosciuto.