Miley Cyrus: ‘Sono pansessuale e non fumo erba, voglio essere lucida’

Dopo l’impegno in politica, Miley Cyrus scopre la sobrietà: intervistata pochi giorni prima del lancio di Younger Now, la cantante spiega che da tre settimane non fuma e non beve, fa yoga, porta a spasso i cani e non vuole essere trattata come una star. Ma non mancano dichiarazioni che fanno discutere, come ‘Non mi sento né uomo né donna, sono molto aperta, pansessuale’

da , il

    Miley Cyrus: ‘Sono pansessuale e non fumo erba, voglio essere lucida’

    Non fuma erba, non si sente né uomo né donna bensì pansessuale, e vuole essere lucida: è Miley Cyrus, che in occasione del lancio di Younger Now (in uscita il 29 settembre, anticipato da un singolo, Malibu, dedicato al fidanzato) racconta la sua nuova lei. La cantante, ex Hanna Montana e idolo per migliaia di ragazzine, vive proprio a Malibu con sette cani, due maiali, un pony e il fidanzato-attore Liam Hemsworth, e confessa di aver intrapreso un percorso di consapevolezza che dura da almeno una mesata.

    Voglio essere lucida, perché so esattamente dove voglio stare’: parola di Miley Cyrus, intervistata dalla versione americana di Vanity Fair, alla quale la cantante ha mostrato il lato di una star che non ha voglia di essere star.

    Miley Cyrus alla gente: ‘Non trattatemi da diva’

    Scopriamo così che, incredibile ma vero, nessuno a Malibu conosce Miley Cyrus: quando non fa yoga né compone musica, la nostra porta a spasso sette cani e va a fare spesa in posti dove, apparentemente, nessuno la riconosce.

    E se per caso qualcuno dovesse riconoscerla, Cyrus dice che ‘Mi piace parlare alla gente e avvicinarmi dicendo: ‘Non trattatemi in modo diverso’. È così che è iniziata la mia evoluzione’.

    LEGGI: Stefano Gabbana a Miley Cyrus: ‘Ignorante, noi non facciamo politica’

    L’evoluzione sobria di Miley Cyrus

    Via quindi gli outfit che facevano discutere milioni di persone, via le pose da cattiva ragazza. Lucida da tre settimane – non fuma erba – la cantante spiega che le piace circondarsi di gente che la stimola a migliorarsi ed evolvere, ossia non di persone sballate: ‘Non mi drogo, non bevo, sono del tutto pulita’, aggiunge Cyrus.

    Questo si sente anche nel nuovo album, definito più autoriale anche grazie all’impegno per le presidenziali americane che hanno visto la sconfitta di Hillary Clinton, sostenuta dalla Cyrus.

    LEGGI: Tutti i vip contro Trump: da Johnny Depp a Miley Cyrus

    Miley Cyrus: ‘Con Liam Hemsworth parliamo di identità di genere’

    Younger now è lanciato dal singolo Malibu, dove la cantante parla del suo amore per Liam Hemsworth, con cui si era lasciata per un breve periodo.

    Proprio con Hemsworth, Cyrus parla anche di temi come l’identità di genere: lui odia essere definito un uomo etero, lei pensa continuamente al fatto di essere una donna e alla stranezza di essere una ragazza.

    Strano essere una ragazza, non mi sento una ragazza e nemmeno un ragazzo, non mi sento niente’, sostiene la Cyrus, che poco dopo aggiunge di sentirsi un po’ maschiaccio, ma anche di essere femminile e vestirmi da coniglietta. ‘Chi sono non ha niente a che fare con il genere – conclude – sono molto aperta, pansessuale’.