Film sui Queen: la prima foto di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury

Novità su Bohemian Rhapsody, il film sui Queen: è uscita la prima foto di Rami Malek, l'attore protagonista della serie televisiva Mr. Robot, nei panni di Freddie Mercury in un'iconica posa tratta dal mitico Live Aid del 1985.

da , il

    Film sui Queen: la prima foto di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury

    Nei cinema arriverà soltanto alla fine del 2018 ma intanto è già uscita la prima immagine del film sui Queen, con Rami Malek nei panni di Freddie Mercury in una delle pose più iconiche dell’indimenticabile cantante britannico: sul palco di Wembley durante la mitica performance al Live Aid 1985. La somiglianza è sicuramente strabiliante e lo stesso Malek, star della serie televisiva Mr. Robot, ha dichiarato di essere molto soddisfatto della sua trasformazione: ‘Quando riesci ad aprire gli occhi e a vedere un’altra persona che ti fissa nello specchio è un momento molto rassicurante’.

    Il film sui Queen, e su Freddie Mercury in particolare, si intitola Bohemian Rhapsody e uscirà nelle sale americane il 25 dicembre 2018 per la regia di Bryan Singer (I Soliti Sospetti e quasi tutta la saga di X-Men). Come forse ricorderete, la scelta dell’attore che avrebbe dovuto interpretare Mercury è risultata piuttosto travagliata, visto che inizialmente la parte era stata assegnata a Sacha Baron Cohen prima che su pressione dei Queen superstiti, Brian May in testa, la produzione decidesse un rapido dietrofront, virando infine su Rami Malek.

    Bohemian Rhapsody racconterà la vita di Freddie Mercury tra il 1970, anno in cui il cantante si unì al chitarrista Brian May e al batterista Roger Taylor dando vita alla leggendaria band (nel ’71 si sarebbe aggiunto il bassista John Deacon), e il già citato Live Aid del 1985. Non verrà dunque trattata la parte finale dell’esistenza di Freddie, segnata dall’insorgere della malattia e dalla morte avvenuta il 24 novembre 1991 all’età di appena 45 anni. ‘Non sarà un biopic tradizionale’, ha spiegato il regista Bryan Singer, ‘E non sarà solo la storia dark di Freddie Mercury ma, detto questo, onoreremo anche quella parte. Sarà soprattutto una celebrazione’.

    Vista la foto postata in anteprima dal magazine Entertainment Weekly, dal punto di vista fisico Rami Malek è un Freddie Mercury molto credibile. E dal punto di vista vocale? Sempre EW ha spiegato che verranno impiegate sia la voce di Rami che quella del cantante dei Queen, con un sosia vocale a riempire i vuoti nel mezzo. Imitare il cantato di Mercury non dev’essere il compito più facile del mondo, ma Malek pare che ce la stia mettendo tutta, al punto che gli altri Queen sembrano molto soddisfatti di lui: ‘Rami Malek ha una grande presenza ed è totalmente dedicato al progetto, vive e respira Freddie, il che è meraviglioso’.