Fiorello: ‘Edicola Fiore addio, torno al varietà e lancio una radio social’

‘Ci ho pensato molto nel corso dell'estate ma ho bisogno di nuovo stimoli. Ora ho voglia di fare il varietà, la gente me lo chiede da anni’: così Fiorello anticipa la sua decisione di chiudere Edicola Fiore e di tornare in tv, con uno spettacolo in seconda serata. Ma lo showman non abbandonerà i social: nel suo futuro anche una trasmissione radiofonica su Instagram e Facebook

da , il

    Fiorello: ‘Edicola Fiore addio, torno al varietà e lancio una radio social’

    Fiorello chiude Edicola Fiore e torna al varietà in televisione: l’annuncio è dato dallo stesso showman. Galeotto il Premio Satira alla Carriera, che sarà consegnato all’artista il 16 settembre a Forte dei Marmi, un riconoscimento che lo fa sentire vecchio e che lo spinge a programmare un futuro diverso: addio quindi a Edicola Fiore – finito anche su Sky – Fiorello pensa a un varietà in televisione, e in seconda serata, e a una radio social su Instagram e Facebook.

    Come le auto d’epoca, noi che abbiamo una certa età dobbiamo andare piano, non possiamo rincorrere i giovani, abbiamo bisogno di essere accarezzati’. Così, in un’intervista all’Ansa, Fiorello annuncia che non riprenderà la pluripremiata Edicola Fiore su Sky: nel suo futuro, una radio social (in tutti i sensi) e la cara vecchia tv.

    Fiorello: ‘Ho bisogno di nuovi stimoli’

    Nell’intervista, Fiorello si dice felice per il riconoscimento Premio Satira alla Carriera, che lo rende però consapevole di essere vecchio e di avere una carriera alle spalle.

    Di qui la decisione di chiudere Edicola Fiore, cui Fiorello ha pensato molto durante l’estate, arrivando a capire di aver bisogno di nuovi stimoli; evidentemente l’accordo con Sky non basta più, così come non bastano i riconoscimenti al programma, tra i quali ‘È giornalismo’.

    LEGGI: Mara Venier: ‘Lasciare la televisione? Bisogna dare spazio ai giovani. Vorrei Fiorello a Sanremo’

    Fiorello torna in tv con L’ora del Rosario?

    Il nome per il varietà che segnerà il ritorno di Fiorello in tv c’è già, si chiama L’ora del Rosario: lo showman – secondo cui il suo varietà andrà in seconda serata e potrebbe essere il suo ultimo show – spiega che ha voglia di fare un programma del genere in tv, come d’altronde la gente gli chiede da anni.

    Il titolo non è nuovo, essendo il nome dello spettacolo teatrale in cui Fiorello ha ballato e cantato la sua vita: ogni spettacolo durava due ore, e vedeva monologhi, canzoni, gag, duetti d’eccezione e sorprese per il pubblico in platea, coinvolto in prima persona dallo showman.

    LEGGI: Beppe Fiorello: ‘Lavorare insieme a Rosario? Io sono pronto, faremmo scintille’

    Fiorello in tv e radio social: un doppio ritorno al passato

    Per Fiorello si tratta di un doppio ritorno al passato: oltre a quello in tv – dove di varietà si era anche ‘occupato’ con Il più grande spettacolo dopo il weekend – lo showman pensa infatti anche a una trasmissione radiofonica social su Instagram e Facebook. Un po’ come la defunta Edicola Fiore, insomma, che nacque sette anni fa sul web, prima di passare a Radio1, Radio2 e Sky.